Entra in una camera d’ospedale e tenta di stuprare una ottantaquattrenne.

Home > Lifestyle > Entra in una camera d’ospedale e tenta di stuprare una ottantaquattrenne.

Si è introdotto in ospedale di notte, è entrato nella stanza dove era ricoverata una donna di 84 anni, e tenta di abusare di lei. Fortunatamente è stato arrestato dai carabinieri, prima di agire. L’incredibile episodio è avvenuto nel policlinico San Matteo di Pavia, nel reparto di chirurgia dove sarebbe ricoverata l’ottantaquattrenne.

Nonostante il grande spavento, la donna non ha riportato nessun danno fisico. L’uomo sarebbe entrato nella camera e si sarebbe abbassato i pantaloni, prima di entrare nel letto dell’anziana donna per poter abusare di lei. A quel punto la donna si è svegliata e a cominciato a gridare aiuto, riuscendo così ad attirare l’attenzione delle infermiere di guardia che sono arrivate di corsa. Sul posto è arrivato subito dopo anche il personale della sicurezza dell’ospedale che è intervenuto bloccando l’uomo. Una volta chiamati, sono arrivati sul luogo i carabinieri che hanno arrestato Antonio Campa di 45 anni, residente a Pavia. L’uomo dovrà rispondere di tentata violenza sessuale. “L’ospedale è un luogo aperto – commenta il portavoce della Fondazione policlinico San Matteo, secondo quanto riporta il Giorno – e purtroppo non è pensabile riuscire ad evitare che qualcuno si introduca nei reparti. Non si può chiudere a chiave la struttura,

che peraltro ha spazi ampi, difficili da controllare. Ma non si potrebbe neppure militarizzare un posto come un ospedale, sarebbe contrario alla sua natura.

La nostra priorità deve essere innanzitutto la salute dei degenti ricoverati”.

Comunque c’è da dire che già negli ultimi tempi si era incrementata la sorveglianza, dimostrando che quello dei controlli, era un problema evidenziato da tempo.

Verranno installate 200 telecamere di sorveglianza all’interno del policlinico.