Facebook, 11 amicizie da eliminare subito

E' ora di fare grandi pulizie.

Home > Lifestyle > Facebook, 11 amicizie da eliminare subito

Facebook ha cambiato per sempre le nostre vite: a volte in meglio, permettendoci di rimanere collegati con amici e parenti lontani e permettendoci anche di lavorare o trovare un lavoro, trovare informazioni utili, scambiare quattro chiacchiere a distanza. A volte, però, Facebook ha cambiato la nostra vita in peggio ed è in gran parte colpa nostra perché non sappiamo gestire bene le funzioni del social network. Ad esempio, le amicizie: inutile chiederla a chiunque, facciamo un po’ di selezione, anche tra i contatti che sono già nella nostra cerchia di amici. Ecco 11 amicizie da eliminare subito su Facebook!

1. L’ex e i parenti: non rimanete amici con persone che sono uscite, magari non bene, dalla vostra vita. Vale per ex mariti, fidanzati, compagni e le loro sorelle, mamme, i loro papà e così via. Non avete bisogno di loro.
2. Tipi strani che non conoscete: non vi serve a nulla la loro amicizia, magari avete detto sì, ma non eravate convinti. Meglio non rischiare con gli sconosciuti.

3. I bulli che vi hanno tormentato a scuola: non perdete tempo con loro, non meritavano la vostra attenzione all’epoca, non la meritano di certo adesso che siete diventati grandi.
4. I razzisti: non meritano nemmeno uno sguardo fugace alla loro bacheca. Se vi imbattete in contenuti di questo tipo, scappate, subito, immediatamente. E magari segnalateli anche se esagerano un po’.

5. Gli egocentrici, finiranno per rovinarvi le vostre giornate, parlando solo di quanto sono belli, bravi, intelligenti… Anche no, grazie.
6. L’amica che vi tagga in quelle foto in cui voi apparite sempre male, mentre lei è bellissima. Gli amici dovrebbero pensarci a queste cose.

7. Le persone che condividono ogni loro azione su Facebook, anche le cose più inutili e assurde.
8. Tutte quelle persone che dal vivo non avrebbero la vostra attenzione: perché dargliela online.

9. Lo spaccone che si crede modesto e che lo fa notare in ogni occasione: diventa insopportabile a lungo andare, non è vero?
10. Gli utenti che vogliono che voi facciate delle domande sui loro status criptici: se volevano dire una cosa, potevano farlo direttamente, no?
11. I genitori… No!