Faro: le maggiori attrazioni da non perdere

Scopri cosa vedere nella capitale dell'Algarve

 

Faro, come tante altre città portoghesi, è circondata dalle mura moresche e ospita al suo interno un affascinante centro storico caratterizzato da strade acciottolate e antichi edifici restaurati.
La capitale dell’Algarve è oggi una città vivace, dinamica e moderna, ma che nonostante tutto conserva un fascino antico.
Qui si incontrano numerosi café, ristoranti e bar, dove è possibile degustare piatti locali di qualità eccezionale.
Poiché la città di Faro è leggermente al di fuori dei classici itinerari turistici, la città non è mai sovraffollata, neppure in piena estate.
Faro è la meta ideale per chi vuole trascorrere un breve soggiorno (1-2 notti), senza spendere troppo e godere del clima mite mediterraneo.

Vediamo ora quali sono le maggiori attrazioni assolutamente da non perdere se scegliamo Faro come prossima destinazione.

Cattedrale del Sé

Faro - Largo da Sé
Largo da Sé

La Cattedrale di Faro si trova nella splendida piazza Largo da Sé adornata da freschi alberi d’arancio che inebriano con il loro profumo questa zona del centro storico.

La Cattedrale fu ricostruita dopo il terremoto di Lisbona; vi si accede mediante una scalinata e per entrare si pagano 3 euro, che vi permettono di visitare la chiesa, il museo, una cappella esterna, l’ossario e salire sul campanile.

Una delle ragioni principali per visitare la cattedrale è quella di ammirare gli splendidi azulejos, ovvero le tipiche mattonelle dipinte a mano della tradizione portoghese.

Cappella delle Ossa

IMG_8854-e1396470537740
Interno della Cappella delle Ossa

L’ingresso alla Cattedrale include anche la visita a questo ossario, un antico cimitero costruito interamente con ossa e teschi.

Fu costruito nel XVI secolo per merito di un monaco francescano il quale intendeva condurre i propri confratelli alla contemplazione della fievolezza della vita umana e del mistero della morte.

All’ingresso un memento poetico che recita Nós ossos que aqui estamos pelos vossos esperamos (“Noi ossa che qui stiamo, le vostre aspettiamo”).

Sicuramente questa è l’ attrazione più inquietante della città di Faro.

Chiesa do Carmo

80962740
Chiesa do Carmo

Una delle chiese più belle di Faro, che si contraddistingue per le sue imponenti dimensioni e lo stile barocco.
Vi si accede attraverso una scalinata, con due campanili sui lati del corpo centrale.
Fu fondata nel 1713 dal Vescovo D. Antonio Pereira da Silva e ha subito diverse ricostruzioni, la più importante in seguito al terremoto di Lisbona.

Museo Regionale Etnografico

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Museo Regionale Etnografico

Il Museo Regionale di Algarve si trova nella zona del centro città, lungo la zona commerciale.
Si tratta di un museo etnografico, nel quale sono esposti oggetti, fotografie, vestiti e utensili della vita quotidiana di questa regione portoghese.

Aperto dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 17:30.

Cidade Velha

DSC08035
Arco da Vila

Una delle tappe obbligate durante la visita a Faro è quella del centro storico, chiamato anche Vila Adentro o Cidade Velha.
La zona è delimitata dalla Ría Formosa e la Marina e vi si accede dall’Arco da Vila, una porta settecentesca che si trova accanto l’ ufficio del turismo.
La Cidade Velha è un’area graziosa e tranquilla dove poter passeggiare e fare del buon shopping.

Marina di Faro

IMG_0892
Marina di Faro

A pochi passi dal centro storico si trova Marina di Faro, una delle aree più pittoresche della città.
Le imbarcazioni colorate e le barche a vela fanno da sfondo a questa area pedonale caratterizzata da numerosi cafè e locali tradizionali.

Parco Naturale Ria Formosa

8086741407_0420b78933_k
Laguna del Parco Naturale

Un’altra attrazione interessante vicino alla città è il Parco Naturale di Ria Formosa, costituito da un sistema di isole sabbiose parallele alla linea della costa e della terraferma che proteggono la città dall’Oceano Atlantico.

Tra le isole si snodano una miriade di canali e canaletti, habitat ideale per una vasta gamma di uccelli: non a caso il Parco Naturale di Ria Formosa è famoso per il birdwatching (avvistamento degli uccelli).

E’ possibile inoltre fare delle gite in barca nel parco Ria Formosa.
Le gite partono tutti i giorni dalle 9 di mattina vicino alla Marina di Faro.
Le barche raggiungono l’Isola Ilha do Farol, l’sola Ilha Deserta ou da Barreta, la spiaggia di Faro e le altre isole e spiagge della zona.

Praya de Faro

Ilha de Faro Strand mit Brandung
Praya de Faro

A circa 15 minuti di autobus dalla città e meno di 5 minuti dall’aeroporto, si trova Praia de Faro, una lunghissima spiaggia oceanica.

Il tratto di sabbia dorata è lunga circa 5 km e si estende lungo il lato costiero della Ilha de Faro.

La Praia de Faro è a basso sviluppo turistico, con tranquilli café e piccoli bar sulla spiaggia.

Durante la stagione estiva, la parte centrale della spiaggia può essere molto affollata, ma una breve passeggiata lungo la costa permetterà di raggiungere spiagge più tranquille.

 

Informazioni utili

– Quando andare

Il periodo migliore per visitare le città dell’Algarve, per fare passeggiate ed escursioni, è la primavera, ad aprile e maggio.
Per il sole e per il mare il periodo migliore è invece l’estate, da giugno a metà settembre.

– Cosa mangiare

A Faro è consigliato mangiare soprattutto crostacei e frutti di mare.

Assolutamente da non perdere è la Caldeirada, piatto tipico locale a base di pesce.
Questo stufato può essere realizzato impiegando una grande varietà di pesci, o talvolta di frutti di mare, a cui vengono aggiunti pomodori, patate e cipolle che conferiscono al piatto un sapore ricco e deciso.

Le specialità a base di carne inoltre sono assai gustose, in particolare pollo, maiale e suino nero, porco preto.

– Come muoversi per la città

Il trenino turistico che parte dal Jardim Manuel Bívar è un modo pratico per conoscere i punti principali della città.