Fat Bike, il nuovo trend che conquista le piste da sci

Sfrecciare sulla neve e pedalare: la bicicletta che corre sulla neve fa impazzire gli sportivi

 

L’amore per le due ruote può avere cuori diversi. C’è chi lo fa battere per la moto e viaggia in giro per il mondo alla scoperta di strade lunghissime e suggestive, e chi invece al motore preferisce i pedali. La bicicletta è dedizione, fatica e sacrificio, soprattutto per chi ha trasformato una passione in uno sport.
Quale bicicletta scegliere? I modelli sono tantissimi e, ovviamente, dipende dal tipo di esperienza che si vuole fare. Le più comuni sono le city bike, perfette per chi gira in città e talvolta fa le piccole gitarelle fuori porta, le bici da corsa, per chi macina chilometri, e le mountain bike, per chi ama i fuoripista.

Che cos’è la Fat Bike?

Se la montagna vi piace e soprattutto amate la neve, non siete più obbligati ad abbandonare la bicicletta. L’ultima moda è la fat-bike. Perché fat? Perché le sue ruote sono “grassottelle”, ovvero decisamente più larghe (minimo 44 mm con diametro da 29”), permettendo un’aderenza assoluta al suolo, e hanno una pressione più bassa (da 0,5 a 1,0 bar).

snow-bike
La passione per la bici non conosce stagione

È un’evoluzione della mountain bike, studiata per i sentieri di neve battuta o per quelli di sabbia del deserto o di fango estremo. Insomma, ci permettono di arrivare là dove con la classica mountain bike saremmo costretti a fermarci. Per l’inverno, ci sono gli pneumatici dotati di chiodi che tengono meglio i circuiti ghiacciati. Ma pesano molto? Come la classica mountain bike, grazie ai telai leggeri di ultima generazione.

nature
Le biciclette tradizionali non sono fatte per la neve

Fat bike meglio dello snowboard

Gli appassionati di Fat sono già numerosi e, quest’anno, chi ha avuto il piacere di fare un giro sulle piste si è potuto accorgere del trend: lo snowboard è in netto calo, rispetto al passato. Oggi chi ha voglia di fare una vera esperienza alternativa scende dalla tavola e sale in sella evitando di usare i freni, soprattutto per schivare brutte cadute.

fat-bike-3
Ci sono sentieri proprio per le Fat Bike

Tra i pro di questo nuovo sport c’è la facilità: è sufficiente saper andare in bici per prendere dimestichezza con la Fat Bike. Rispetto a un modello “normale” garantisce molta stabilità facendo sentire a proprio agio anche il principiante. Attenzione, però, si fa molta fatica.

È uno sport per tutti?

fat-bike
E’ un modello costoso

La risposta è ovviamente no, non solo perché ci vuole “il fisico”. Le Fat Bike sono costose. Mediamente hanno un valore superiore ai 2mila euro, anche se sono stati prodotti dei modelli low cost a circa 400 euro. Se volete provare, si consiglia il noleggio.

Crediti foto: Pixabay; Pinterest