Finiscono tragicamente le ricerche della giovane di 15 anni scomparsa Venerdì

Home > Lifestyle > Finiscono tragicamente le ricerche della giovane di 15 anni scomparsa Venerdì

Purtroppo si sono concluse nel peggiore dei modi, le ricerche della ragazzina di 15 anni. Infatti dopo molte ore di apprensione e di speranza, la giovane di Sappada in provincia di Udine al confine con il Veneto, è stata trovata priva di vita Sabato mattina. Il corpo senza vita dell’adolescente è stato ritrovata sabato mattina

dai soccorritori del Suem sotto il ponte Cadore, tra il comune di Pieve di Cadore e quello di Perarolo, in provincia di Belluno. L’allarme è scattato venerdì sera da parte dei familiari che, non vedendo la piccola tornare a casa, hanno immediatamente allertato le forze dell’ordine, facendo partire subito le ricerche. La 15enne era stata vista l’ultima volta intorno alle 17 di venerdì vicino a Caralte, nel comune di Perarolo, mentre scendeva dalla corriera. All’uscita da scuola, l’istituto di Ottica Ipsia di Pieve di Cadore, infatti, pare fosse andata a casa di un’amica per studiare insieme ma al momento di ritornare a casa si sono perse le sue tracce. La sorella della giovane ha fatto partire immediatamente l’allarme sulla sua pagina di Facebook, facendo mobilitare decine di persone sul noto social. “Vi prego aiutateci… Anna è sparita ieri pomeriggio, l’hanno vista sul ponte Cadore

e una macchina con la freccia sembrava la stesse aspettando… qualcuno ha visto qualcosa?”

aveva chiesto disperata la ragazza sul noto social. Dopo la segnalazione dei familiari,

i carabinieri hanno fatto partire subito le ricerche, con l’aiuto di una unità cinofila molecolare Cnsas.

Sabato mattina purtroppo gli agenti hanno fatto la macabra scoperta.