Fitness domestico: come allestire una palestra in casa

Non serve pagare una palestra per mantenersi in forma. Con pochi accorgimenti si può creare una palestra casalinga in piena regola.

 

Lo ammetto: sono una di quelle persone che pagano l’abbonamento in palestra per costringersi a fare attività fisica.
Eppure spesso, con un pò di buona volontà, si potrebbe evitare questa spesa mensile e fare esercizio direttamente a casa ritagliandosi un po’ di tempo, anche quando la babysitter non può tenervi i pupi.

Come allestire una palestra in casa
Come e quando vuoi: i vantaggi di allenarsi in casa

Insomma, non si avrà modo di socializzare, ma attrezzando una palestra casalinga ci si può mantenere in forma senza sprechi di tempo, ma anche senza lo stress di macchina e parcheggio.

1- Considerate gli spazi e adeguate la spesa

Prima di acquistare attrezzi e gettarvi a capofitto nelle spese, analizzate i vostri spazi, decidete dove posizionare il tutto e quindi solo a questo punto andate a comprare. Non credete a chi vi dice che per una palestra in casa avete bisogno di un appartamento enorme: per una palestra casalinga seria possono bastare anche 8mq con i giusti attrezzi.

In caso di attrezzi un po’ pesanti, proteggete il pavimento di casa con materiali appositi gommati che si trovano tranquillamente in commercio, senza necessità di rifare il pavimento come dicono in molti.

Come allestire una palestra in casa
Prediligete attrezzi in gomma o attrezzatevi con tappeti gommati creati appositamente per palestre casalinghe

La spesa da sostenere dipende da cosa volete acquistare e il livello di impegno che volete mettere in questa attività: non c’è dubbio che acquistare un tapis roulant di qualità vi farà impennare il budget. Potete sempre optare per una corsa all’aria aperta e poi esercizi in casa.

2- Cosa indossare per fare sport a casa?

Passiamo poi all’abbigliamento: stando a casa potete evitarvi completini all’ultima moda, ma guardate sempre la qualità tecnica. Partiamo dalle scarpe: non spendete uno sproposito, ma assicuratevi di mettere ai piedi almeno delle classiche scarpe da corsa o da palestra con un buon sostegno alla caviglia e sufficientemente ammortizzate. Evitate calzini di cotone preferendo materiali che facciano traspirare bene i piedi.

Per il resto prediligete il cotone e tagli comodi che non diano fastidio ai movimenti e mettete sempre a portata di mano una felpa in caso passaste da un ambiente a un altro.

3- Quale attrezzatura acquistare per una palestra casalinga?

Inutile dire che chi ha intenzione di effettuare solo un paio di esercizi al giorno tanto per muoversi dovrà attrezzarsi in modo diverso da chi cerca un allenamento serio e costante che porti a risultati visibili.

Comunque possiamo dire che tra le attrezzature di base dovete sempre considerare:

– Una panca piana con schienale reclinabile che vi permetterà numerosissimi esercizi per migliorare gli addominali. Per chi adora il body building si può associare alla panca piana anche l’acquisto di un bilanciere con relativi pesi.
– Dei manubri o pesetti se preferite. Dai più leggeri ai più pesanti sono utilizzati per un’infinità di esercizi. I più leggeri (1, 2 o 3) kg sono i più frequenti nell’attività aerobica, non sono particolarmente costosi e ingombrano decisamente poco. Un solo consiglio: se possibile acquistateli gommati per salvaguardare il vostro pavimento specie se con parquet.

Come allestire una palestra in casa
Fitball, tappetino e corda: attrezzi indispensabili e poco costosi

– Un tappetino da palestra, non scivoloso naturalmente.
– Una fitball: si tratta di un attrezzo utilizzato inizialmente in ambito riabilitativo, ora passato invece alla ginnastica. Può esservi molto utile per molti esercizi di addominali, glutei e schiena. Non è particolarmente costoso ed eventualmente può essere sgonfiata per ridurre l’ingombro.

Come allestire una palestra in casa
Preferite uno step meccanico? Ne trovate sotto i 50€ e si può nascondere sotto il letto

– Uno stepper per il cardio-fitness è un attrezzo che vi consiglio vivamente. In commercio trovate lo scalino in plastica semplice decisamente economico anche se un poco più ingombrante, ma anche attrezzi più meccanici. In ogni caso si tratta di un attrezzo utilissimo per l’attività aerobica, se usato con costanza dà ottimi risultati e se non acquistate attrezzature complesse, ma con i semplici pedali, può essere facilmente riposto sotto i mobili… o sotto il letto come faccio io.

Come allestire una palestra in casa
In alternativa l’ultra economico step usato per tante lezioni di cardio fitness

– Tapis roulant e Cyclette: in molti sono affascinati dall’idea di piazzare un bel tapis roulant al centro della sala, mentre la cyclette attrae un pò meno. Si tratta in ogni caso di una spesa non di poco conto, da evitare se non avete intenzione di mettere costanza nel vostro esercizio.
Inserito nella vostra palestra casalinga permette di riscaldarvi prima di iniziare gli esercizi, o anche di bruciare numerose calorie. La cyclette ha in genere un prezzo un po’ inferiore e ingombra anche un po’ di meno. Prima di acquistarli comunque considerate una cosa: la qualità cresce di pari passo con il prezzo dell’attrezzo!

Come allestire una palestra in casa
Minor ingombro per la cyclette

– Una corda. Non l’ho mai amata e mi riesce anche poco di utilizzarla, ma in effetti è un esercizio aerobico unico per chi vuole allenarsi a casa: massimo risultato con il minimo di spesa. Per pochi euro vi garantirete tantissime calorie bruciate. Evitatela in ambienti troppo stretti e con soffitti bassi o distruggerete lampadari e soprammobili a non finire.

Ecco qua la fine di ogni scusa per non fare esercizio in casa e per iniziare bene questo 2016 con i classici buoni propositi.

Non siete convinte e volete prima prendere il ritmo? Partite dalla ginnastica a corpo libero: l’attrezzatura si riduce a un tappetino e al vostro corpo (al massimo qualche pesetto o una fitball). Una volta preso il via attrezzerete la vostra palestra casalinga.

Se comunque non volete tra qualche mese ritrovarvi a stressarvi per la prova costume, vi consiglio di fare tutto in fretta… già da domani!