Flirtare è inutile: l’uomo non capisce quando sei interessata a lui

Secondo un recente studio, i segnali d'interesse vengono spesso travisati

 

E’ inutile (o quasi) flirtare con gli uomini, che spesso e volentieri fraintendono le nostre intenzioni. Lo dice uno studio del Williams College di Williamstown in Massachusetts. Dall’analisi del comportamento dei maschi è emerso che quelli che si illudono di piacere a una donna (alla quale magari sono del tutto indifferenti) sarebbero “favoriti a livello evoluzionistico”. Questa “convinzione” li renderebbe più audaci.

I ricercatori americani hanno coinvolto un gruppo di oltre 200 studenti, 96 uomini e 103 donne. Le “coppie” hanno parlato dai tre ai cinque minuti. Prima della chiacchierata, gli studiosi hanno chiesto a ognuno di dare un voto alla propria capacità di attrarre. Subito dopo, di valutare l’interesse sessuale provato nei confronti dell’interlocutore. Infine di esprimere un giudizio sull’interesse che credevano di aver suscitato.

Flirtare
Flirtare

I risultati hanno dimostrato che negli uomini c’è una tendenza a non percepire l’interesse provocato in una donna  al tempo stesso, a sovrastimare il proprio fascino in presenza di volontarie particolarmente belle, ma per niente interessate.

Flirtare2
Flirtare

I gesti che gli uomini fraintendono sono: una donna che si passa la lingua sulle labbra come indice di desiderio, la mano nei capelli come segno di disponibilità. Anche una che donna che ti guarda è sicuramente interessata a te. L’uomo vede in questi gesti mille significati, spesso sbagliando.