Gli itinerari più belli delle Cinque Terre

 

Trekking e Riviera Ligure: due termini che sembrano sposarsi in modo perfetto grazie alla bellezza degli itinerari delle Cinque Terre, un parco naturale visitato ogni anno da migliaia di turisti alla ricerca di panorami mozzafiato che si estendono tra montagne e mare. Esperti e meno esperti adorano inerpicarsi tra questi paesi e su queste montagne, ma quanti di voi conoscono gli itinerari più belli delle Cinque Terre?

Per organizzare al meglio la vostra prossima vacanza in Liguria, vi presento le passeggiate più incantevoli di questo parco nazionale.

Gli itinerari più belli delle Cinque Terre

1- Il sentiero azzurro

 

E’ il sentiero più popolare delle Cinque Terre: pensate che su questo itinerario passa il 95% dei turisti che arrivano nel parco ligure. Il sentiero comprende l’intero tratto tra Rio Maggiore e Monterosso e lo si percorre in circa un’ora e mezza (due a passo tranquillo). Essendo il più frequentato è in continua manutenzione e per questo è anche a pagamento: bisogna acquistare la Cinque Terre Card che attualmente ha un costo di 7,50€ al giorno.

E’ diviso in quattro tratte che collegano praticamente tutti i paesi dell’area e ha una lunghezza totale di 12 km semplici e adatti ad ogni camminatore.

2- L’anello di Riomaggiore

Percorso di 3 km che comprende il sentiero 3 e il 3a. Adatto anche ai principianti, si percorre in circa un’ora e mezza.

3- La via dell’amore

Itinerari più belli delle cinque terre
Un angolo romantico lungo la via dell’amore

Più che un percorso è una vera passeggiata turistica famosissima e lunga circa 900 metri e collega Riomaggiore e Manarola. Purtroppo per i danni subiti dal maltempo è momentaneamente chiuso. Si prevede l’apertura, almeno per il momento, nel 2018.

4- Monterosso – Punta Mesco

Si tratta del sentiero n° 10 che si estende per un totale di 2,2 km, anche se chi vuole può prolungare l’escursione lungo il sentiero 1/e che si dirige verso Levanto arrivando a un totale di 7 km.

5- Sentiero Alto

Itinerari più belli delle cinque terre
Paesaggi tra montagna e mare

L’ultima parte di questo sentiero, detto anche Sentiero del Crinale, segue il sentiero Azzurro per frequenza di visitatori. L’itinerario per intero è in effetti molto interessante e collega Portovenere con Levanto percorrendo tutto il parco in lunghezza.

La lunghezza complessiva è di 35 km, ma può essere diviso in 5 tratte siglate 1 (AV5T) tutte con difficoltà lieve quindi adatte anche ai meno esperti.

6- Isola di Palmaria

L’isola di Palmaria si trova proprio di fronte a Portovenere ed è la più grande della Liguria. Raggiungibile in battello proprio da Portovenere, custodisce alcuni percorsi pedonali particolarmente affascinanti, oltre qualche spiaggia molto apprezzata durante la bella stagione.

7- La via dei santuari

Itinerari più belli delle cinque terre
La via dei Santuari

Ogni paese dell’area delle Cinque Terre ha il proprio santuario e tutti e cinque sono collegati da un itinerario percorso ogni giorno da numerosi fedeli in una sorta di pellegrinaggio (soprattutto in occasione delle feste cattoliche). Si tratta di un percorso molto semplice e percorribile anche in bicicletta oppure frazionato in più parti.

I sentieri delle Cinque Terre per i più esperti

Quelli elencanti sono solo alcuni dei più frequentati sentieri delle Cinque Terre. Naturalmente il parco comprende una lista di itinerari adatti invece ai camminatori esperti, attrezzati anche nel modo più adeguato.

Tra questi posso segnalare il percorso di un’ora e trenta che da Rio Maggiore arriva a Sella la Croce, o ancora quello che da San’antonio porta a Fossola.

Per scegliere tra le varie opzioni potete consultare la lista completa sul sito del Parco… e buona camminata.

 

 

 

di Agnese.C