Ha perso 206 kg in due anni. Date un’occhiata a come è diventata oggi…

Ingrassare è una cosa estremamente semplice, perdere peso invece no. Immaginiamo di essere in sovrappeso di centinaia di chili e di non riuscire più a camminare, andarsi a lavare o anche semplicemente stare in piedi. Questo è quello che è successo a Nikki Webster. A soli 34 anni, aveva raggiunto un peso di 294 kg e iniziò una vera e propria lotta per perdere peso e prendersi cura se stessa.



ACQUISTA TAPPETINO FRESCO

In un’intervista disse: “avere tutto questo peso è debilitante, il mio corpo prova dolore; sono arrivata ad odiarlo, ma il cibo per me è una dipendenza, la stessa dipendenza che mi sta uccidendo.” Dopo aver capito quanto fosse pericoloso per lei, decise di trasferirsi in Arizona nel Texas, in modo da poter farsi seguire in maniera più accuratamente dal dottor Nowzaradan, chirurgo esperto in perdita di peso per persone morbosamente obese. Nikki pregava che la chirurgia per la perdita del peso le sarebbe stata davvero d’aiuto, ma il dottore le disse che prima di iniziare una cura, avrebbe dovuto perdere almeno 50 kg da sola. Ci vollero tre mesi per arrivare alla soglia prevista dal medico, che gli diede la possibilità di farsi una gastrectomia. Preoccupata per l’intervento e che le sue cattive abitudini alimentari potessero farla tornare indietro, spiegò che durante l’inizio dell’anno, il suo migliore amico Michael fece quest’operazione e purtroppo non sopravvisse . Nonostante tutto Nikki andò avanti e fece l’operazione. Fu in grado di perdere 200 kg, gli vennero rimossi diversi tipi di pelle in eccesso e fu operata una terza volta per un’emorragia interna ma fortunatamente si è ripresa bene..

Continua a lavorare sul suo peso grazie anche all’aiuto di uno specialista.

Adesso sta bene e soprattutto sta mangiando in maniera salutare

Prenderci cura di noi stessi è molto importante e questa storia ci insegna che, con la forza di volontà, si può ottenere tutto!