Ho tutto. Perchè non sono felice?

Come possiamo risolvere le nostre ansie

 

Ci sono momenti nella vita in cui tutto va a gonfie vele eppure qualcosa, nella profondità del nostro animo, ci afflige senza un perchè. E sorgono così tanti interrogativi per capire che cosa manca realmente nella nostra vita. Com’è possibile essere triste quando ho già tutto, una bella famiglia, una carriera straordinaria, i soldi e anche una casa perfetta? Il problema è che, oggi giorno, viviamo in un mondo pieno di esigenze e d’aspettative: ci dicono cosa indossare, cosa mangiare e ciò che dobbiamo raggiungere, alla  ricerca del successo continuo. E anche il nostro fisico è diventato un grande obiettivo e criterio di giudizio sociale.

Perchè siamo infelici

tristezza
Infelici

Nella nostra continua ricerca di adattarci e di fare la cosa giusta, creiamo dentro di noi stress, ansie, stanchezza e depressione. Così facendo commettiamo l’errore di vivere la vita di qualcun’altro – invece che la nostra, per come siamo e per ciò in cui crediamo – cadendo in uno stato di perenne infelicità. Infatti, molte persone cercano di riconoscersi in qualcun altro quando non stanno riconoscendo se stessi.

Come uscirne

La prima cosa da fare per uscire da questo stato di infelicità non giustificata è imparare a conoscersi. Per farlo, dobbiamo porci delle domande su cosa vogliamo fare veramente, che cosa ci piace e cosa pensiamo veramente.

Successivamente, dovremo darci un taglio a tutte quelle cose che non vanno nella vita e aggiungere le cose e le persone che ci rendono felici Possiamo ad esempio iscriverci ad  una lezione di yoga, organizzare una cena con gli amici che ci fanno sorridere. Dobbiamo crearci delle novità

depression-04
Come uscire dall’infelicità

Invece che disprezzare il nostro apsetto, magari perchè non longilineo come vorremmo, proviamo ad apprezzare la nostra  intelligenza e qualità. Infine, cerchiamo sempre di sviluppare un nostro punto di vista per estranearci dalla massa e individuare la nostra personalità.