Idee last minute per San Valentino 2018

Buon San Valentino a tutti… Anche ai ritardatari che si sono ricordati della festa degli innamorati questa mattina, quando la loro dolce metà al risveglio glielo ha ricordato, di persona, dal cuscino di fianco al loro, o con un messaggio. Niente panico, a tutto si può rimediare. Siamo nell’epoca delle consegne in un’ora e del cibo a domicilio, possiamo organizzare un perfetto San Valentino last minute anche se fino a 5 secondi fa non ci pensavamo proprio al 14 febbraio!

Innanzitutto qualche consiglio per evitare che il partner si accorga che vi siete dimenticati della festa degli innamorati. Cercate di stargli lontani per tutto il giorno: è una giornata lavorativa, sarà facile. Così nel frattempo potrete organizzare il San Valentino last minute più bello della storia.

Se siete abili ai fornelli, cominciate a fare la spesa e datevi da fare. Se non siete proprio degli chef o non avete il tempo materiale, scaricate immediatamente un’app per il cibo a domicilio. Fatevelo recapitare un po’ prima, così avrete tutto il tempo di disporla in vassoi o piatti di casa. Sembrerà che avete fatto tutto voi (ma non mentite, in amore non si fa mai!).

L’outfit, il make up e l’hairstyle… Un abitino nero, accessori minimal, un trucco appena accennato con un rossetto rosso e uno chignon sono sempre la risposta ideale per creare look da urlo anche in soli 10 minuti. Altrimenti sulla strada del ritorno a casa potete fermarvi dalla parrucchiera e dall’estetista per uno stile più impeccabile, che durerà tutta la sera. A patto di avere tempo!

E i regali? Fiori, vino, dolci, un pensierino simpatico e carino scovato nel negozietto sotto casa. Oppure potete provare l’arma dello shopping online (qui sopra tante proposte da Troppotogo!). Le consegne in un’ora servono anche a salvare i rapporti di coppia!

Infine, respirate, rilassatevi e godetevi la serata con il vostro amore. Non bisogna per forza fare cose eccezionali a San Valentino: basterà “accoccolarvi” sul divano con la coperta e il vostro amore. Del resto, ogni giorno celebriamo così chi amiamo!

di Patrizia