Il bimbo chiama la polizia preoccupato perché sua madre non tornava dal cielo

La morte di un parente è senza dubbio uno degli eventi più dolorosi che possono verificarsi, specialmente se si tratta di un parente stretto come nostro padre o nostra madre. In questa occasione, è stato un bambino piccolo che ha dovuto affrontare la dura perdita di sua madre. Tutto è successo una mattina triste quando la madre di Jerry è stata portata all’ospedale. Quello che questo ragazzino non immaginava, è che non l’avrebbe mai più vista tornare.

Suo padre provò nel modo più dolce, a fargli capire che sua madre era andata in paradiso, ma il piccolo Jerry, di soli 5 anni, ancora non capiva perché non tornasse a casa. Sconcertato e preoccupato per il fatto che sua madre non fosse tornata a casa dopo tanti giorni, prese il telefono e compose il numero della polizia con l’intenzione di chiedere agli agenti di aiutarlo a trovarla. Tommy Lee, un ufficiale veterano ha risposto alla chiamata di emergenza. All’inizio era un po’ confuso e arrivò persino a pensare che potesse essere uno scherzo di cattivo gusto, ma visto che dall’altra parte della linea c’era un bambino piccolo che stava parlando con lui, decise di tacere e ascoltarlo con attenzione. Il piccolo Jerry iniziò a spiegare al poliziotto la storia che suo padre gli aveva detto, dicendogli che sapeva che sua madre era andata in paradiso, ma era preoccupato perché non sapeva ancora per quanto tempo sarebbe mancata. Ogni parola che diceva questo innocente bambino, sfaceva commuovere sempre di più l’ufficiale di polizia e lo rattristava. Il poliziotto ha detto a Jerry di scrivere alcune lettere e di inviarle a sua madre attraverso palloncini rossi, poiché in quel modo li avrebbe ricevuti in cielo e li avrebbe letti.

ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

Dopo quella conversazione, l’innocente bambino ha detto a suo padre di aiutarlo a scrivere una lettera ogni mese per sua madre e di inviarla con i palloncini in cielo. Ogni volta rimaneva in attesa della risposta con entusiasmo.

Per far credere a Jerry che sua madre ricevesse le lettere, l’ufficiale ha contattato il padre e ha iniziato a mandargli “lettere scritte dalla mamma” dove esprimeva tutto il suo amore e si congratulava con lui per il suo buon comportamento.

Tommy Lee si sentiva responsabile e voleva far sentire al bambino che sua madre era sempre in contatto e vicino a lui.

Questa è senza dubbio una storia bella e commovente che vale la pena condividere per farci riflettere e valorizzare di più i gesti semplici come questo fatto dal poliziotto.