Il cameriere con il sorriso non bianco

Brian Maximer è un padre single di quaranta cinque anni. Non ha di certo quel sorriso perlaceo come quasi tutti, però, la sua personalità ha colpito il ristorante Doo Dah Diner Timrie Shibley ed i proprietari hanno deciso di assumerlo, già dal 2013.


Certo la sua storia non è delle migliori. Perché Brian da quando era molto giovane ha avuto problemi con i denti, però, lui e la sua famiglia non potevano permettersi un dentista. Così, con il passare degli anni, le cose per l’uomo sono peggiorate. Un giorno, però, i proprietari del ristorante gli hanno fatto un regalo che ha cambiato totalmente la sua vita. E’ entrato un signore di nome Boettecher che ha deciso di voler aiutare Brian . Shibley ha dichiarato al Daily News: “E’ un cameriere eccezionale. Si, il suo sorriso è orribile, ma già dalla seconda volta che lo incontri non pensi più ai suoi denti. Sorride sopratutto con gli occhi. L’uomo si è avvicinato a me e mi ha detto, so che sembra pazzesco, ma voglio aiutarlo.” Poi quando è arrivato il magnifico giorno, il cambiamento di Brian è stato eccezionale ed i titolari del ristorante hanno deciso di pubblicare un post sulla loro pagina Facebook, con cui hanno scritto: “Se fossi al ristorante oggi e ti chiederesti perché alcuni membri lavorano con le lacrime agli occhi , è perché uno dei clienti di Brian oggi gli ha regalato un restauro ai denti, come un modo per pagarlo per tutto quello che ha dovuto passare nella vita. 

Brian ha iniziato il reastyling nelle due settimane successive ed è rimasto molto toccato. Se conoscete quest’uomo sapete che ha sempre il sorriso e mira a compiacere tutti a prescindere da come sono i suoi denti. Ora è stato benedetto!”

Maximer ha avuto le sue protesi il tre marzo ed entro la fine dell’anno avrà gli impianti permanenti. Ha fatto una trasformazione incredibile.

E’ meraviglioso sapere che nel mondo ci sono ancora persone come Boettecher che fanno sempre qualcosa per aiutare il prossimo.

Aiutateci a far conoscere questa storia con tutto il mondo. Condividete!