Il cibo diventa più gustoso se lo fotografi prima di mangiarlo

 

Una nuova ricerca americana ci spiegherebbe le ragioni che ruotano intorno al fenomeno del foodporn: scattare e pubblicare foto dei piatti che stiamo per mangiare riuscirebbe a renderceli più buoni. Insomma, una sorta di doping digitale.

L’indagine ha riscontrato come quell’insieme di immagini su Facebook e Instagram incrementi il gusto e il giudizio quando il consumo dei piatti avviene effettivamente. In altre parole, il foodporn rende i piatti più buoni da mangiare.

L’esperimento

Fotografare cibo
Fotografare il cibo

Per l’esperimento sono state coinvolte 120 persone in tre differenti tappe. Nella prima sono state invitate a mangiare una fetta di torta e un’insalata. Ad alcuni è stato chiesto, prima di addentare queste portate, di scattare una foto. Ad altri, invece, di mangiare e basta.

Il risultato è stato che chi aveva effettuato il passaggio fotografico preventivo ha riportato un livello di gratificazione superiore.

Fotografare cibo2
Il cibo acquista più gusto se lo fotografi

In un altro test i ricercatori hanno esplorato la differenza fra cibo salutare e cibo normale immortalati in una foto. Al terzo test si è invece cercato  di capire come la circolazione di immagini, in questo caso anche di cibi salutari, potesse influenzare il giudizio che se ne fornisce. In effetti gli scienziati hanno evidenziato che il meccanismo della fotografia funziona anche con l’insalata.

 

di Marianna Feo