Il divorzio di Rupesh e Rupa

Poco tempo fa, in India è accaduta una storia che ha lasciato tutto il mondo a bocca aperta. In questi paesi, esiste ancora il matrimonio combinato. Proprio per questo motivo, un uomo chiamato Rupesh, è stato costretto a sposare una donna, chiamata Rupa, che aveva incontrato pochi giorni prima del loro fatidico Si.


Quando l’ha vista, il giorno in cui si sono sposati, il suo volto era coperto da un velo. Inoltre i suoceri del ragazzo, insistevano di non guardarla in viso, visto che erano le tradizioni del posto. Rupesh, infatti racconta: “Quando ho visto Rupa, per la prima volta aveva molto trucco. Poi, dopo il matrimonio, ho passato solamente sette giorni con lei, perché dopo ho dovuto lasciare il villaggio per tornare a lavoro. Però, quando sono tornato a casa, ho visto che le stava iniziando a crescere la barba ed ho anche sentito che la sua voce era da uomo!” Rupesh, per questo è andato a raccontare tutto questo ai suoi suoceri, ma una volta che era li, i due gli hanno detto che ora era costretto a rimanere con lei, visto che erano sposati. Alla fine, il caso è arrivato alla polizia e l’uomo ha chiesto il divorzio. Una volta in tribunale, però, l’avvocato di Rupa, ha detto che quello che diceva Rupesh era falso e senza fondamento. Inoltre il legale della donna, ha dichiarato che la famiglia dell’uomo aveva chiesto una dote, che ormai era stata pagata dalla famiglia. Poi, ha detto anche che i parenti di Rupesh, torturavano fisicamente e psicologicamente Rupa.

La donna, però, ha dichiarato al giudice che era pronta a convivere con il marito.

Inoltre, se l’uomo avesse deciso di separarsi, visto che guadagnava settecentotrenta dollari, avrebbe dovuto dare trecento dollari a lei, per il mantenimento.

Una volta aver sentito le argomentazioni, da entrambe le parti, la corte ha respinto la richiesta di divorzio di Rupesh, affermando che questo non erano cause valide per una separazione.

Che storia incredibile, non trovate? Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!