Il giovane padre e pastore, Andrew Stoecklei, si toglie la vita. Sua moglie scrive una lettera

La lettera virale della moglie di Andrew Stoecklei, un papà che si è tolto la vita

Dobbiamo ricordarci un po’ più spesso di dire alle persone che abbiamo vicino, che le amiamo. Oggi, proprio per questo, abbiamo deciso di raccontarvi una storia, che sicuramente vi farà scendere una lacrima. Tutto è iniziato il venti cinque agosto 2018, quando il Pastore, padre e marito, Andrew Stoecklei, si è tolto la vita.


Ha lasciato, la sua amata moglie Kayla ed i suoi tre figli. Quest’ultimi, dopo l’episodio, sono caduti nell’ondata di dolore, che una scomparsa porta. Però, la donna, ha pubblicato una lettera, dove raccontava al mondo la depressione e l’instabilità mentale che aveva il marito. Il suo messaggio straziante, che è stato scritto nel periodo più brutto della sua vita, sta diventando virale. Tutti sono riamasti davvero colpiti dalle parole di questa donna. Kayla ha scritto: “La scorsa notte, l’amore della mia vita, il padre dei miei figli ed il pastore della nostra incredibile chiesa, ha fatto il suo ultimo respiro ed è andato a vivere con Gesù per sempre. Non era il miracolo che speravo, ma ora è in Paradiso, con suo padre, libero dalla depressione e dall’ansia. Era un marito fantastico e mi ha davvero migliorata. Mi ha fatto sentire la donna più bella del mondo e mi amava tantissimo. Ci siamo adattati così bene insieme, eravamo una persona sola. Era un papà fantastico ed i nostri figli prenderanno così tanto di lui. Ha avuto un rapporto unico e speciale con ognuno di loro. Era un insegnante, comunicatore e pastore incredibilmente dotato. Mancherà sicuramente a migliaia di persone in tutto il mondo. Per favore prega per me ed i nostri figli.

ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

Non so ancora come affrontare questa perdita, sono completamente affranta, persa e vuota. Mai avrei immaginato che la mia storia sarebbe finita in questo modo così tragico.

Ecco perché vi chiedo: se state lottando con azioni o pensieri suicidi, parlatene con qualcuno. Per favore assicuratevi di non essere soli e per favore chiamate un amico o un familiare, prima di prendere quella decisione irreparabile.

Siete amati e stimati, più di quanto voi immaginiate!”

Il messaggio di Kayla deve essere diffuso ovunque. Può aiutare a salvare molte vite. Condividetelo con il mondo!