Il messaggio di Kyle a sua madre poco prima di volare in cielo

Circa una settimana fa, Kyle Plush, ha avuto un tragico incidente ed è rimasto intrappolato nel suo furgoncino. Erano le quindici di pomeriggio ed il ragazzo stava andando a scuola per una partita di tennis. Essendo rimasto intrappolato, ha cercato di chiedere aiuto con l’applicazione Siri..



ACQUISTA QUI TAPPETINO REFRIGERANTE

Purtroppo, però, la polizia non ha capito bene quello che diceva e per questo non sono riusciti a rintracciarlo. Più tardi è morto incastrato nel suo furgoncino e le forze dell’ordine non sono riuscite a localizzarlo in tempo. Kyle, durante la telefonata ha detto: “Aiuto, aiuto, aiuto sono bloccato nel mio furgone fuori dal parcheggio di Seven Hill. Aiuto, ho bisogno dei soccorsi!” Il ragazzo era al secondo anno della Seven Hill School e quel pomeriggio doveva partecipare ad una partita di tennis, ma alla fine i suoi piani non sono andati come previsto. La cosa ancora più straziante di questa storia è proprio che l’adolescente, dopo aver avuto l’incidente, durante una telefona ai soccorsi ha detto: “Questo non è uno scherzo. Sono intrappolato in un furgone Honda Odyssey d’oro. Probabilmente non mi rimane molto tempo, ma ricordate a mia madre che la amo!” Più tardi, i genitori del ragazzo, intorno alle ventuno di sera, quando non hanno visto il loro figlio tornare hanno chiamato subito la polizia. In più il padre ha utilizzato l’app di localizzazione e quando sono arrivati in quel parcheggio, hanno trovato una scena davvero orribile. Ecco il video di quello che è accaduto di seguito:

ACQUISTA QUI TAPPETINO REFRIGERANTE

Secondo l’autopsia, i medici hanno dichiarato che Kyle è morto per asfissia, dopo che ha avuto una compressione toracica.

Questa è una storia davvero triste, non doveva finire così la vita di Kyle.

Noi non possiamo fare altro che mandare le nostre più sincere condoglianze ai suoi genitori.