Il momento emozionante di Ashli e il dottore

Home > Lifestyle > Il momento emozionante di Ashli e il dottore

La vita è un dono prezioso e tutti dovremmo essere grati a quelle persone che fanno di tutto per salvarci, cioè i medici. Oggi vi raccontiamo una storia davvero incredibile, la protagonista è Ashli Taylor, una ragazza che ha dovuto lottare molto per la sua vita.

Quando l’adolescente è nata, le è stata diagnosticata una cirrosi congenita del fegato. In più era itterica e per nutrirsi aveva bisogno di un tubicino che le passava attraverso il naso. Le sue condizioni erano molto gravi e per sopravvivere aveva bisogno di un trapianto. Nei suoi primi mesi di vita, la madre di Ashli è dovuta rimanere tutto il tempo in casa o a girare per gli ospedali con la sua bambina. Alla fine, quando le cose sono peggiorate, la mamma della bambina ha deciso di donarle una parte del suo fegato, per salvare la vita di sua figlia. L’intervento è stato fatto all’ospedale Baylor Scott & White a Dallas, dal dottor Robert Goldstein. Grazie a quest’uomo l’operazione di Ashli è riuscita ed oggi la ragazza ha quindici anni ed è davvero felice di come sia andata. Un giorno, nel dicembre 2015, la ragazza, durante una lezione di scrittura creativa, ha rivelato il suo passato ai suoi compagni di classe e nella sua lettera, c’erano anche i ringraziamenti a quel medico, che per lei è davvero speciale. Un giorno, mentre Ashli era seduta alla lezione di arti teatrali alla Temple High School, ha visto un uomo entrare con un mazzo di fiori in mano che cercava proprio lei. Appena la ragazza l’ha visto, ha capito tutto. Ecco il video di quello che è accaduto di seguito:

Il dottor Robert Goldstein è andato di persona a portare i fiori a quella ragazza davvero speciale. Quando ha saputo della lettera, è rimasto davvero sorpreso.

Nessuno si è mai ricordato di lui dopo tutti quegli anni. Ashli è la prova dell’importanza della donazione degli organi e del valore della vita.

Aiutateci a far conoscere questa storia con i vostri amici.

Condividete!