Il tragico incidente di Matt Reveers

I cellulari stanno creando dei veri e propri danni alla salute. C’è chi a causa di questi riesce anche a perdere la vita. La maggior parte degli incidenti automobilistici, sono proprio per colpa dei telefoni. Questo perché, le persone si distraggono e, o uccidono altri conducenti, o se stessi.

Oggi, proprio per questo motivo, abbiamo deciso di raccontarvi una storia che parla proprio di questi incidenti. Il protagonista è un ragazzo di soli diciassette anni, chiamato Matt Reveers. Il due settembre del 2016, l’adolescente era uscito con l’auto di sua madre e stava andando alla High School di Manchester, quando è accaduta la tragedia più grande della sua vita. Il suo cellulare era poggiato sulla console centrale. Quando ad un certo punto, ha fatto una curva ed è caduto a terra, proprio sotto i pedali della macchina. Matt, invece di fermarsi e riprenderlo, ha deciso di farlo proprio mentre stava guidando. Per sbaglio, però, il ragazzo ha premuto troppo forte l’acceleratore e nel momento in cui ha alzato la testa, era troppo tardi per frenare. Alla fine, si è schiantato dietro un suv, che era fermo per girare. L’incidente è stato molto forte e la fortuna di Matt è stata solo una. Il conducente del veicolo colpito, era un infermiere e per questo, appena è sceso ed ha visto le condizioni del ragazzo ha cercato subito di aiutarlo. In seguito ha chiamato anche i soccorsi. Reveers ha riportato delle fratture al naso, alla mascella ed al cranio. In più una grave commozione celebrare, una spalla ferita e diverse ferite sul suo viso. Ecco il video della storia di seguito:

Forse per miracolo, o grazie a quell’uomo, ma Matt è riuscito a sopravvivere. Ora, la madre, Linda, ha deciso di rendere pubblica la sua storia, per far capire a tutti i pericoli che comporta guidare con il cellulare.

Il ragazzo, è riuscito a tornare in salute solamente dopo due mesi da quel tragico incidente. Però, oggi, cerca di aiutare tutti a non usare il telefono mentre sono in macchina.

Storie del genere ci dimostrano che quando si guida si deve rimanere concentrati e non ci si può distrarre.

Condividete questa storia con i vostri amici!

Winifred Peel, la nonna ninja

Winifred Peel, la nonna ninja

Cosa non si fa per amore

Cosa non si fa per amore

Test: che tipo di amico sei? Te lo dice il dolce che sceglierai in questa immagine

Test: che tipo di amico sei? Te lo dice il dolce che sceglierai in questa immagine

Se mi vuoi, perché mi colpisci?

Se mi vuoi, perché mi colpisci?

Quello che vedi in questa illusione ottica rivelerà la vera età del tuo cervello

Quello che vedi in questa illusione ottica rivelerà la vera età del tuo cervello

Tutta la verità sui dodici segni zodiacali

Tutta la verità sui dodici segni zodiacali

Quando è arrivato nella clinica del dottor Nowzaradan, J.T. Clark pesava oltre 400 kg

Quando è arrivato nella clinica del dottor Nowzaradan, J.T. Clark pesava oltre 400 kg