Ipoglicemia e iperglicemia nel diabete, sintomi

Ipoglicemia e iperglicemia nel diabete: può provocare danni al sistema nervoso e persino la morte. Attenzione a questi 10 sintomi.

Home > Lifestyle > Ipoglicemia e iperglicemia nel diabete, sintomi

Ipoglicemia e iperglicemia nel diabete: può provocare danni al sistema nervoso e persino la morte. Attenzione a questi 10 sintomi. Il mancato trattamento di una grave crisi ipoglicemica può provocare danni al sistema nervoso e persino la morte. Il diabete è una malattia molto grave che colpisce milioni di persone in tutto il mondo.

Quasi 30 milioni di persone soffrono di questa malattia, il che significa che quasi 1 su 10 persone ne sono colpite. Sfortunatamente, questa malattia spesso passa inosservata, quindi è molto importante conoscere i sintomi per essere preparati se è il momento di agire in caso di emergenza diabetica. La prima cosa che dovete sapere è che ci sono due tipi di crisi diabetiche: l’ipoglicemia colpisce le persone che soffrono di bassi livelli di zucchero nel sangue, l’iperglicemia invece è il contrario, cioè quando una persona soffre di alti livelli di zucchero nel sangue.

Successivamente, ti mostreremo come imparare a riconoscere i sintomi di una crisi ipoglicemica:

Sudorazione eccessiva

L’eccessiva sudorazione, i brividi o una sudorazione fredda, sono alcuni dei segni che indicano un possibile attacco ipoglicemico.

Fame anormale

Essere affamati o soffrire di dolori della fame può anche indicare che i livelli di zucchero nel sangue sono pericolosamente bassi.

Accelerazione della frequenza cardiaca

L’intero sistema cardiovascolare può essere colpito in caso di emergenza ipoglicemica. Una frequenza cardiaca insolitamente veloce può essere il sintomo chiave di una persona che sta vivendo un drastico calo dei livelli di zucchero nel sangue.

Instabilità o debolezza

L’insorgenza improvvisa o graduale di tremori o debolezza potrebbe essere il segnale che ci avvisa di un imminente attacco diabetico.

Cambiamenti di umore

Uno dei segni più eclatanti di un’emergenza diabetica è il cambiamento estremo dell’umore o del comportamento di una persona. Questi cambiamenti di umore possono includere irritabilità, impazienza, confusione, nervosismo, ansia, rabbia, testardaggine e tristezza.

Cosa fare in caso di un attacco di ipoglicemia?

Dopo aver chiamato un’ambulanza, la cosa più importante da fare quando qualcuno subisce un attacco ipoglicemico è dar loro il glucosio (zucchero) immediatamente. In queste occasioni, ci sono molti modi per fornire lo zucchero di cui la persona affetta ha bisogno e che potrebbe salvarle la vita.

Segni di un attacco di iperglicemia

Prurito improvviso della pelle

Poiché i sintomi dell’iperglicemia non compaiono fino a quando i livelli di zucchero sono estremamente alti, è importante prestare attenzione e rimediare rapidamente prima di ogni segnale di emergenza.

Disidratazione o sete

Se qualcuno che soffre di diabete beve continuamente, potremmo trovarci di fronte al segnale che conferma che si sta verificando un attacco iperglicemico.

Urinare frequentemente

Un numero eccessivo di volte in cui si va in bagno, indica che qualcosa non sta funzionando correttamente. Urinare troppo spesso è uno dei sintomi più comuni di iperglicemia.

Visione sfocata

I problemi legati alla visione possono anche essere uno dei segni che accompagnano un attacco di iperglicemia. Questi sintomi possono essere associati a un’emergenza diabetica, specialmente se accompagnati da uno qualsiasi dei suddetti segni.

Ferite che non guariscono

Gli attacchi di iperglicemia possono durare alcuni giorni. Se una ferita non guarisce normalmente può essere uno dei segni che ci avvisano di questo problema. Un alto livello di zucchero nel sangue indurisce le arterie causando il restringimento dei vasi sanguigni, il che spiegherebbe perché le ferite non guariscono normalmente”.

Cosa fare in caso di un attacco di iperglicemia?

La cosa più importante che dovresti fare se qualcuno subisce un attacco iperglicemico è quello di ottenere l’assistenza medica il prima possibile. Metti il ​​paziente disteso sul pavimento e chiama immediatamente un’ambulanza. Prima si presta soccorso, prima i livelli di zucchero nel sangue tornano alla normalità.