Irlanda: la Penisola di Dingle

Scopri perchè è considerato uno dei posti più belli del pianeta

 

Dingle è considerato uno dei luoghi più suggestivi e più belli dell’Irlanda.
Non a caso il National Geographic lo ha definito ”Il posto più bello del pianeta”.
La penisola di Dingle è situata nella parte sud-occidentale d’Irlanda e più precisamente nella contea del Kerry.
E’ nota per i suoi scenari unici e mozzafiato che difficilmente vengono dimenticati da chi ha la fortuna di ammirarli.
Il paesaggio è infatti il vero protagonista di questo luogo incantato: montagne spettacolari ricoperte di boschi, solitarie e immense spiagge di sabbia dorata, verdi prati incontaminati che si estendono fino alle gelide acque dell’oceano Atlantico.

Se decidi di visitare l’Irlanda, Dingle è sicuramente una tappa obbligatoria del tuo itinerario.
Andiamo ora a scoprire quali sono i luoghi che caratterizzano questa penisola e perché hanno contribuito a definirla come uno dei posti più belli del pianeta, assolutamente da non perdere.

– La cittadina di Dingle

dingle-town
Il centro della cittadina di Dingle

E’ ritenuta una delle più deliziose cittadine irlandesi.
Nel cuore di questa pittoresca località si riscoprono le antiche tradizioni del paese d’Irlanda.

Durante tutto l’anno è facile imbattersi in concerti di musica popolare quasi ogni sera.

La vita locale si concentra nella via di Green Street, dove si incontrano numerosi locali d’artigianato, negozi di moda e pub caratteristici.
Uno tra questi è il Foxy John’s dove, oltre a poter acquistare articoli di bricolage, potrai degustare una birra locale alla spina.

– Fungie il delfino

image-9
Il delfino Fungie nella baia di Dingle

Una delle attrattive più conosciute a Dingle è il delfino Fungie, che abita da oltre 30 anni nella Dingle Bay.
Potrai ammirare le sue esibizioni e piroette stando a bordo di una delle barche Dingle Dolphin Boat Tours che organizzano appositamente dei tour per andare a trovare il delfino mentre sguazza nelle acque della baia.
Fungie ama esibirsi di fronte ai turisti, per questo si presenta a loro con molta regolarità.

 

– Dunbeg Fort

IMG_9874
Le rovine della fortezza

Questa roccaforte risale all’età del ferro ed è oggi considerato uno dei migliori siti archeologi d’Irlanda.
Quello che rimane da vedere sono i resti delle mura e la casa a forma di alveare che per secoli sembrerebbe aver ospitato i pellegrini.

– Slea Head

img_3885
Paesaggio visto dallo Slea Head

Qua è obbligatorio fare una tappa e ammirare la bellezza del paesaggio.
Slea Head è una delle parti più suggestive della penisola: oltre alle grandi scogliere e ai prati verdi che ricoprono il terreno, questo tratto di costa è caratterizzato da numerose spiaggette di sabbia dorata.

– Spiaggia di Inch

dsc_0402
La distesa della spiaggia di Inch

Dingle presenta immense spiagge dorate.
Una di queste è la spiaggia di Inch, considerata come una tra le più suggestive della penisola.
E’ lunga circa 5km ed è impossibile non fermarsi ad ammirare il paesaggio e passeggiare sul meraviglioso lungomare.

– Il castello di Minard

Minard_Castle
Le rovine del castello di Minard

Un’altra spiaggia da ammirare è quella di Minard nella quale si trovano le rovine del castello che fu danneggiato da un assedio delle forze cromwelliane.

– Brandon Creek

12657446_225898697745332_983419328953946117_o
Squarcio dalla montagna di Brandon

Una volta che si raggiunge la cima della montagna, si può ammirare il paesaggio della costa nord della penisola.
Il monte prende il nome da uno dei santi più venerati in Irlanda, San Brendano il Navigatore, il quale sembrerebbe sia partito proprio da qua per raggiungere l’America.

– Blasket Islands

DSCN5569
Le isole Blasket

Da Dingle è possibile raggiungere le affascinati isole Blasket, oggi desertiche e completamente abbandonate.

La più grande, Great Blasket, è la più visitata.
Un tempo ci vivevano circa 175 persone, ma gli effetti dell’emigrazione e le difficili condizioni di vita hanno portato gli abitanti ad allontanarsi.
Per raggiungere le isole basta salire su un traghetto dal piccolo Dunquin Harbour, a cui si accede attraverso una ripida strada piena di tornanti.

– Consigli utili

Come visitare i dintorni di Dingle

Per visitare i luoghi descritti nell’articolo è consigliabile spostarsi in macchina.
In alternativa potete scegliere la bicicletta, oppure unirvi ai tour organizzati che partono ogni giorno dalla cittadina di Dingle.

Quando visitare Dingle

L’estate è sicuramente il periodo migliore per vistare Dingle e i suoi dintorni.