La cameriera reagisce al cliente che la palpeggia: scena registrata dalle telecamere

Ecco cosa è successo.

Ogni donna dovrebbe poter uscire di casa certa che nessuno si possa approfittare di lei, senza che nessuno provi a toccarla, a palpeggiarla, a infastidirla anche solo con le parole, oltre che con i gesti. Ma non sempre è così. Un uomo ha palpeggiato una cameriera che lavorava, ma la reazione della donna non si è fatta attendere ed è stata registrata anche da una telecamera.

Ryan Cherwinski è un uomo di 31 anni che il 30 giugno scorso ha palpeggiato una cameriera mentre le passava accanto all’interno del Vinnie Van Go-Go’s restaurant di Savannah, in Georgia. Emelia Holden, la cameriera, lo ha immediatamente afferrato per il colletto, sbattendolo con forza sul bancone, dicendogli che non avrebbe dovuto toccarlo. “Non ho nemmeno pensato, ho solo reagito, non so come ho potuto reagire a quel modo, non era mai capitato prima”. La ragazza ha raccontato che aveva appena finito di prendere un ordine quando l’uomo, che non aveva mai visto prima, si avvicinò a lei.

ACQUISTA TAPPETINO FRESCO


“Quando è successo, il mio primo pensiero è stato che forse era uno dei miei amici, era un tocco molto intimo.

La sua mano è andata più in là di quanto avrebbe dovuto, quindi pensavo che nessuno sconosciuto avrebbe mai potuto farlo”.

Dopo l’incidente la donna ha chiesto ai colleghi di chiamare la polizia. Gli agenti hanno visto il video di sorveglianza e hanno arrestato l’uomo, che ha trascorso due giorni in prigione.

Lui si è difeso, dicendo che la voleva solo “spostare”. Ma il video lo ha inchiodato. Lei si dice fortunata, perché lavora in un ristorante che supporta le donne.

Emelia Holden ora vuole solo dimenticare questo sfortunato incidente, ma vuole anche sensibilizzare l’opinione pubblica affinché cose di questo genere non passino più impunite. Nessuno si può permettere di infastidire gli altri. Nessuno si può permettere di toccarci e sperare di farla franca con una bugia!