La catena di negozi Tiger cambia nome

Ecco cosa troverete scritto sulle insegne da oggi in poi!

 

Abbiamo appena scoperto Tiger e i suoi accessori per la casa low cost ed ecco che il brand cambia già nome. Ebbene sì: il brand ha messo in atto una vera e propria operazione di restyling di tutti i suoi punti vendita. Sulle insegne degli store, sparsi un po’ per tutto il mondo, non vedremo più la scritta Tiger: se vogliamo comprare gli accessori del gruppo, dovremo entrare nei negozi con la scritta “Flying Tiger Copenhagen”.

Flying Tiger Copenhagen
Tiger diventa Flying Tiger Copenhagen

A partire dal mese di giugno 2016, i negozi di design danese Tiger hanno cambiano naming e logo, diventando Flying Tiger Copenhagen: una scelta che riflette la crescita e l’evoluzione del marchio, nato da uno store in un quartiere di Copenaghen e diventato oggi una catena di design famosa in tutto il mondo, grazie ai suoi prodotti e alle sue collezioni.

Avevamo bisogno che questa evoluzione si rispecchiasse anche nel nostro nome e logo. Quando si passeggia nei nostri negozi è come partecipare a una caccia al tesoro. Il nuovo nome, Flying Tiger Copenhagen, illustra il nostro desiderio di sorprendere i clienti. Con le lettere tagliate a mano, il design giocoso e gli occhi suadenti del nuovo logo crediamo di esprimere al meglio la nostra identità”.

Flying Tiger Copenhagen1
Le insegne dei negozi verranno cambiate con calma

Tutti i prossimi negozi si chiameranno Flying Tiger Copenaghen e nel corso del tempo verranno cambiate anche le vecchie insegne con la scritta Tiger: in Italia il primo a subire il restyling sarà il negozio di Milano a Porta Garibaldi.

Vi piace il nuovo nome? Tranquilli, i prodotti sono sempre gli stessi!