La figlia di Wisin viene a mancare dopo una dura battaglia, suo padre la congeda con le parole più belle

Solo poche settimane fa, il mondo artistico e i suoi fan si unirono per inviare benedizioni, buoni auspici ed energia a Victoria, che stava combattendo per la sua vita; Oggi dobbiamo dire addio. La bambina è nata con una malattia che colpisce solo 1 su 10.000 bambini. La malattia nota come Sindrome di Patau o Trisomiomia del cromosoma 13, riduce le possibilità di sopravvivenza dei bambini solo al 10%.


I medici avrebbero suggerito alla coppia di interrompere la gravidanza, ma, in base alla loro fede in Dio, decisero di scegliere la via più difficile. Hanno deciso di combattere con la loro bambina in cerca di un miracolo.

ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

LeeWisin mostra la prima foto della sua bambina appena nata dopo che i medici le hanno consigliato di abortire

Wisin ha rivelato la prima foto della bambina  al mondo, in cui era visibile la manina di Victoria che teneva il dito della madre. Il cantante avrebbe anche aggiunto il nome di Victoria a un tatuaggio sul suo braccio che ha anche condiviso con i suoi fan sui suoi social network.

Migliaia di persone inviano le loro condoglianze, la forza e l’ammirazione per aver scommesso sulla vita, per aver preso la via più difficile, per la loro fede e per il grande amore che hanno per la loro famiglia.

Le sue parole di commiato sono le più dolci che un genitore possa dedicare a questo piccolo angelo che va in cielo, dopo una breve visita a noi mortali.

“Grazie mio Dio per 1 mese di vita 1 mese di Victoria”

“Non abortite i vostri figli, nonostante i dottori ve lo suggeriscano. I medici tentano di convincerci che l’aborto è la scelta corretta, ma questa non è la strada che Dio vuole che noi percorriamo. Non siamo nessuno per decidere della vita di un essere umano, anche se si tratta di nostro figlio. Credete che Dio ha un piano perfetto, pur non sapendo perché e come. Diamo gloria a Dio per la decisione di tenerla, a prescindere dalla sua condizione, perché sappiamo che Dio sa bene ciò che fa”