La lampadina che non attira gli insetti

 

Molte donne hanno paura degli insetti e non resistono ad urlare o a scappare via non appena se ne avvicina uno. Le reazioni esagerate possono dipendere da una vera e propia fobia, che nei casi più gravi porta anche a disturbi psichiatrici, come attacchi di panico o disturbi d’ansia. Non c’è dubbio che zanzare, scarafaggi, cavalette e mosche siano degli esseri non proprio piacevoli alla vista.

Gli insetti ci danno fastidio specialmente quando siamo all’aperto in un giardino in estate o la sera. Sono infatti le luci delle lampadine che attirano questi animali. Il motivo è ancora incerto,  fatto sta che gli animali notturni usano la luna e le stelle come riferimenti nei loro spostamenti.  Per milioni di anni la storia è andata avanti in questo modo, fino a quando l’uomo ha introdotto le sue luci artificiali, più intense perché molto vicine.

alimenti-insetti
Insetti

Ciò rappresenta un problema poichè colpisce più parti del corpo degli insetti, che cominciano a roteare su loro stessi per cercare di ritornare alla condizione naturale. Ma sempre più confusi si avvicinano alle luci fino a scontrarsi e anche morire.

A tal proposito è stato condotto uno studio sulla capacità attrattiva degli insetti di diverse tipologie di lampadine  – luci incandescenti, fluorescenti (a risparmio energetico), alogene, LED a luce calda e fredda ed infine luci definite “anti-insetti” . I risultati hanno accertato che soltanto un tipo di lampadina riesce a tenere lontano gli insetti. Per sapere qual’è, potete leggere l’approfondimento in questo articolo.

Insetti
Insetti

Nonostante le nostre paure, dobbiamo però ammettere che gli insetti sono importanti per il nostro ecosistema come le api che favoriscono l’impollinazione e le formiche che disperdono molte specie vegetali trasportandone i semi, migliorano la qualità del suolo.

Fonte: leganerd.com

 

di Marianna Feo

  • In questo articolo:
  • News