La lettera di Holly Butcher prima di morire di tumore.

Home > Lifestyle > La lettera di Holly Butcher prima di morire di tumore.

Holly Butcher era una ragazza di soli ventisei anni, quando le è stato diagnosticato un tumore non curabile. Il tre gennaio 2018, ha deciso di pubblicare una lettera sulla sua pagina Facebook. Il giorno dopo, è morta, circondata dalla sua amata famiglia. Ora tutto il mondo sta leggendo le sue parole. Ha scritto:

“E’ una cosa strana pensare alla tua morte a soli ventisei anni. I giorni passano e ti aspetti che puoi continuare a vivere, fino a quando non arriva l’imprevisto. Mi sono sempre immaginata di invecchiare, con la pelle rugosa ed i capelli bianchi. Sognavo di sposarmi e di avere tanti bambini. Questa è la vita. Fragile, preziosa e imprevedibile. Ogni giorno è un dono, non un diritto. Ho solo ventisei anni e non voglio morire. Amo la mia vita. Sono felice. Lo devo ai miei cari. Ma ormai tutto il controllo è fuori dalle mie mani. Ho iniziato questa lettera prima di morire, perché voglio che la gente smetta di preoccuparsi così tanto per i piccoli stress insignificanti della vita. Le persone devono cercare di ricordare che tutti abbiamo lo stesso destino, quindi fai quello che vuoi per far si che il tuo tempo sia speso bene, senza stupidaggini. Quelle volte che ti stai lamentando per cose ridicole, pensa a quando stai davvero affrontando un problema. Sii grato per quello che hai e se hai un intoppo, superalo. E’ vero, qualcosa è fastidioso, ma cerca di non pensarci e non rovinare le giornate a chi è vicino a te. Una volta che hai superato il problema, esci e fai un bel respiro, guarda come è blu il cielo. E’ così bello.

Oggi potresti esserti svegliato male, oppure il parrucchiere ti ha tagliato i capelli troppo corti, oppure un’unghia finta ti è saltata. Lascia perdere tutto questo. Non penserai più a tutte queste cose quando è il tuo turno di andare. Sento persone che si lamentano per quanto sia duro il lavoro o di quanto sia difficile esercitarsi. Sii grato di essere in grado di farlo. Io ora guardo il mio corpo distruggersi davanti ad i miei occhi e non posso fare nulla. Il lavoro e l’esercizio per te possono sembrare cose così banali, ma non lo saranno quando il tuo corpo non ti permetterà più di farlo.

Sii grato per ogni giorno in cui non hai dolore. Anche i giorni in cui non stai bene per un’influenza o un mal di schiena. Accetta che sia uno schifo, ma sii felice perché non sei in pericolo di vita. Dai tanto, sarai più felice se farai più cose per gli altri e meno per te stesso. Da quando sono malata, ho incontrato persone davvero gentili e generose. Ho ricevuto più parole di sostegno da estranei che dalla mia famiglia. Sarò sempre grata a questa gente. 

E’ una cosa strana avere soldi da spendere ora. Non è momento per uscire e comprare un vestito nuovo. Ti fa pensare a quanto sia sciocco tutto questo. Compra qualcosa per qualcuno a te caro, invece di spendere i soldi per cose futili. Ti fa sentire bene e nessuno si accorge che ad un matrimonio hai messo lo stesso vestito due volte. Quest’anno per Natale, la mia famiglia ha accettato di non fare regali. E’ stato così bello, perché nessuno si è stressato per andare a fare shopping. Ci siamo scritti solo dei bigliettini per dirci quanto ci vogliamo bene. Inoltre immagina qualcuno che va a comprare un regalo per me, strano no? I regali non sono necessari per un Natale significativo!

Prova a goderti i momenti invece di stare tutto il tempo a catturarli con il telefono. Smetti di farlo per farlo vedere a tutti gli altri. Alzati presto e ascolta gli uccelli che cantano. Coccola il tuo cane, il mio mi mancherà tantissimo. Parla con i tuoi amici. Lavora per vivere, non vivere per lavorare. Mangia la torta e non farti venire i sensi di colpa. Di ai tuoi cari che li ami ogni volta che ne hai la possibilità. Abbi il coraggio di cambiare. 

Oh! Un’ultima cosa, se vuoi fare una buona azione, inizia regolarmente a donare sangue. Le donazioni mi hanno aiutato a tenermi in vita per più di un anno. Sai quanto è stato fondamentale per me? In un anno ho avuto i momenti più grandi con la mia famiglia. Fino alla prossima volta!” 

Ho le lacrime agli occhi. Sarebbe un po’ difficile da fare, ma se tutti ascoltassimo i consigli di Holly, il mondo sarebbe un posto migliore.

RIP meraviglioso angelo ♥.