La ragazza non saluta il poliziotto come ogni mattina, lui capisce che la sua vita è in pericolo

Alcune persone non conoscono i loro vicini, nonostante vivano molti anni nello stesso posto; Ci possono essere diversi motivi, ad esempio: gli orari non coincidono quando si esce da casa, quindi è impossibile incontrarli. Tuttavia, per motivi di sicurezza, è importante mantenere i contatti, con tutte le persone che vivono vicino alla casa, poiché molte volte possono aiutare a prevenire un incidente, persino a salvare una vita.


Inoltre, è essenziale conoscere e simpatizzare con i funzionari di sicurezza che guardano le strade della città, poiché il loro compito è offrire tranquillità alla società. Un caso che è diventato virale attraverso i social network ed è stato condiviso da Newsner, ne è un esempio. Una bambina di 9 anni salutava con un sorriso, un poliziotto ogni giorno dalla sua finestra, quando si accorse che una mattina la bambina non c’era, è riuscito a salvarle la vita.

ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

Una routine che è cambiata

L’agente di polizia Jeff Colvin ha notato che una mattina la bambina di nome Klynn Scales non era presente, come spesso accadeva. La sua preoccupazione aumentò, dal momento che sapeva che viveva in una casa con problemi di droga, povertà e violenza.

Per Klynn, salutare la polizia non era solo un gesto educativo, per lei era più di questo; Ha commentato al WGN “In tutti quei giorni grigi mi ha dato un po ‘di speranza pensare che fosse lì per noi”. “Pensavo che ci avrebbe sempre protetto, è stato qualcosa che mi sono detta per affrontare i momenti peggiori della mia infanzia”.

Una decisione che ha cambiato la sua vita

Il poliziotto decise di andare a cercarla, quando aprì la porta trovò la piccola  da solo e molto malata. Prese la ragazza e la portò in ospedale, dove è stata curata per la malnutrizione, salvandole la vita. Poco dopo, perse completamente il contatto con il suo salvatore, poiché si trasferirono fuori di casa.