La storia della piccola Kennedy

Dopo la nascita di Kennedy, i medici hanno subito informato il suo papà, che qualcosa non andava

Credo che al mondo non esista niente di più brutto per un genitore, che scoprire che il proprio figlio abbia qualcosa che non va. Qualcuno di voi forse lo conosce già, l’uomo nella foto di seguito, si chiama Bucky Covington ed è un idolo americano. E’ un cantante di musica country molto amato.

la-storia-della-piccola-kennedy3

Dopo la nascita di sua figlia, una bambina di nome Kennedy, i medici lo hanno informato che le sue condizioni non erano delle migliori. Purtroppo la piccola è nata con un  emangioma infantile, un tipo di tumore benigno che è relativamente comune nei bambini, ma in questo caso, la situazione era un po’ più grave, poiché si stava espandendo e sarebbe potuto diventare maligno. Al momento non era mortale, ma doveva essere curato! Il braccio di Kennedy era completamente contuso e viola. Il livido si diffondeva rapidamente e la famiglia decise di chiedere aiuto ai migliori specialisti del programma “The Doctors”, molto ambito nel loro paese. Alla fine, un medico del team, ha prescritto un farmaco un po’ diverso, che non era destinato (creato) a correggere quel tipo di problema, ma che invece ha raggiunto proprio quello scopo! Oggi Kennedy ha tre anni e il suo piccolo braccio è diventato rosa chiaro. Ha ancora diversi segni, molto visibili, lasciati dal tumore, ma il suo papà li chiama “baci d’angelo”.

la-storia-della-piccola-kennedy1

L’episodio del racconto, in lingua originale, potete vederlo nel video di seguito:


Siamo felici che la piccola Kennedy abbia trovato una soluzione e non dovrà crescere nel disagio e nel pericolo!

la-storia-della-piccola-kennedy2

Buona vita piccola!

la-storia-della-piccola-kennedy

Leggete anche: La storia di Cody e di quello che ha fatto la sua famiglia