La storia di Aldrin, nato con le gambe a ritroso

Si dice che l’uomo sia l’essere vivente più intelligente, ma se c’è una cosa che ho capito, è che invece è il più superficiale, poiché non è in grado di guardare oltre l’apparenza. L’aspetto di una persona, non sempre, purtroppo, equivale a ciò che ha dentro, alla grandezza del suo cuore e questa storia ne è la dimostrazione.

Questa superficialità la trasmettiamo anche ai nostri figli, ecco perché il bullismo è sempre più in crescita. I meno fortunati, si ritrovano a crescere nel terrore, si sentono diversi, inferiori, perché perseguitati dai così detti “bulli”. Questo bambino si chiama Aldrin ed è nato con un difetto fisico, una dislocazione congenita del ginocchio che gli ha fatto piegare le ginocchia nella direzione opposta, a ritroso. Purtroppo a causa di questa condizione, non è mai riuscito a stare in piedi, quindi a camminare. Oltre a questo dolore fisico, è cresciuto con un enorme dolore emotivo, perché i suoi coetanei lo hanno soprannominato “fenicottero”, lo hanno deriso, rendendolo insicuro e facendolo crescere con la certezza di non avere uno scopo nella vita. Ma oggi non siamo qui per trasmettervi tristezza, ma per dirvi che, finalmente, Aldrin ha ottenuto l’aiuto che meritava. Quando i medici dell’ospedale Tebow CURE, hanno sentito la sua storia, hanno contattato Tim Tebow. Quest’uomo, molti anni prima, durante un viaggio missionario, aveva conosciuto una persona con un problema come quello di Aldrin. Il suo nome era Sherwin e ha sempre portato la sua storia nel cuore. Ecco perché negli anni ha deciso di voler aiutare tutti quelli come lui ed ha fondato la Tim Tebow Foundation , un’organizzazione che mira “a portare fede, speranza e amore a coloro che hanno bisogno di un giorno più luminoso nel periodo buio della loro vita”.



ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

Quindi, quando scoprì del’esistenza di Aldrin, ripensò al suo amico e decise di fare il possibile per aiutarlo, anche economicamente.



ACQUISTA QUI TAPPETINO REFRIGERANTE

Grazie ad un team di esperti, Aldrin è stato sottoposto ad un intervento chirurgico della durata di quattro ore. E’ stato spaventoso, doloroso, ma oggi questo ragazzo cammina! La sua vita è cambiata grazie a Tim e alla sua compassione.

 

Finalmente Aldrin potrà vivere una vita senza “bulli”.

“Grazie Sherwin, na vita può davvero cambiarne un’altra”, le parole di Aldrin.  Vi lasciamo al suo commovente video: