La storia di Ding Ding

Che storia commovente!

Home > Lifestyle > La storia di Ding Ding

Zou Hongyan e il marito sono diventati genitori nel 1988: purtroppo, però, il piccolo è nato con un handicap: soffriva di disabilità intellettiva…  era quello che comunemente viene chiamato “ritardato mentale”. I medici consigliarono alla coppia di rinunciare a lui e anche il marito di Zou era d’accordo con loro, perché non credeva che il piccolo avrebbe potuto vivere una vita degna di questo nome.

Ma prima di sentire l’intera storia vi invitiamo a guardare questo video

La mamma, però, non era d’accordo: divorziò dal padre di suo figlio e iniziò a prendersi cura del suo ragazzo disabile. Lui è diventata la sua missione di vita.

Zou si è impegnata duramente, ha fatto anche tre lavori contemporaneamente per mandare avanti la famiglia: per migliorare l’intelligenza del figlio ha iniziato a proporgli dei giochi educativi.

Non voleva che suo figlio crescesse vergognandosi della sua condizione, aiutandolo anche nelle piccole cose di ogni giorno.

Oggi, dopo 29 anni, quel ragazzo, Ding Ding, è uno studente di legge di Harvard e anche presso l’Università di Pechino dove conseguirà una laurea in scienze ambientali e ingegneria. Potete solo immaginare quanto sia orgogliosa di lui la sua mamma. E quanto Ding Ding sia grato a sua madre per quello che ha fatto per lui!

La storia di Zou ci racconta la perseveranza e l’amore di una mamma per il figlio disabile: si merita tutti i nostri apprezzamenti e complimenti per quello che è riuscita a fare per il suo Ding Ding.