La storia di Rowan, l’eroe che ha salvato una bambina in un supermercato

Lo strano episodio è accaduto in Australia, dove, all’interno di un supermercato, è entrata una mamma disperata, che urlava e piangeva e che aveva in braccio una bambina. La piccola sembrava senza vita e la donna completamente spaesata. Improvvisamente, l’ha lasciata tra le braccia di due clienti, due sconosciuti e poi è fuggita fuori.


All’interno del supermercato era sceso il panico più totale. La bambina non respirava e sua madre era scomparsa. Gli impiegati hanno chiamato immediatamente i soccorsi, ma improvvisamente un uomo, nelle stesse condizioni di quella donna, è entrato piangendo, era suo padre e aveva appena scoperto cos’era accaduto. La donna non era fuggita, ma non riusciva a vedere sua figlia così, si era accasciata fuori la porta e piangeva. Tutti i presenti hanno cercato di far riprendere la piccola, anche utilizzando le manovre di pronto soccorso, non sapevano cosa avesse e nemmeno cosa fare in attesa del’arrivo dell’ambulanza. La situazione si faceva sempre più tragica, finché un uomo si fece largo, prese la bambina in braccio e l’adagiò su un bancone del supermercato, liberandolo prima. Iniziò a farle la respirazione bocca a bocca. Tutti rimasero immobili, con il fiato sospeso. Alla fine, dopo qualche minuto, la bambina ha ripreso a respirare e ha aperto gli occhi! Un miracolo! Appena è arrivata l’ambulanza, i paramedici l’hanno portata al pronto soccorso, ma poi è tornata a casa dalla sua famiglia. Questo papà sarà grato in eterno a questo eroe di nome Rowan O’Neil.

Guardate il video di seguito:

Una scena del genere, per un genitore, è una delle più spaventose che possa capitare nella vita.

Per fortuna Rowan ha saputo esattamente cosa fare e ha salvato la vita alla bambina.

In questi momento, il panico non ci fa ragionare, nessuno aveva pensato a ridarle l’aria all’interno del supermercato e se avessero atteso i soccorsi, sarebbe potuto essere troppo tardi! Grande Rowan!