La verità dietro la foto del Vigile con la bambina

L'immagine del pompiere che ha fatto il giro del mondo. Però, nessuno sa la storia che si cela dietro questa foto!

Il lavoro dei Vigili del Fuoco, è qualcosa di incredibile. Sono semplici uomini che mettono in pericolo la loro vita, per salvare quella degli altri, esseri umani o animali, non fanno distinzioni. Sono dei veri e propri eroi. Dovrebbero avere dei riconoscimenti per quello che fanno.


La storia che vi raccontiamo oggi è bellissima. Tutto è accaduto a Oakland, in California. Quando i Pompieri sono stati chiamati per spegnere l’incendio in una casa. Il Vigile, Kevan Brown, faceva parte di quella squadra e quando è arrivato sul posto, è entrato subito nell’appartamento per spegnere le fiamme. Ad un certo punto, però, mentre era dentro ha visto una culla. Sapeva che in quella famiglia c’era un bambino, ma non sapeva dove fosse. Lui dice, che gli adulti quando vedono il pericolo corrono fuori, mentre i più piccoli, si nascondono nei posti più impensabile, per la paura. Il soggiorno e la cucina di quella casa erano completamente distrutti ed alla fine, dopo diverso tempo a cercare Kevan ha scoperto che l’appartamento era libero. Dopo che ha saputo questo, il Vigile del Fuoco è riuscito a riposare un po’. Ad un certo punto però, ha visto una donna con una bambina in braccio. La casa che era presa a fuoco, era della mamma. Così Kevan si è offerto volontario di tenere la piccola, mentre lei andava a controllare se riusciva a salvare qualcosa dalla casa. Nonostante quello che aveva appena visto la bambina sembrava felice, soprattutto di parlare con il Pompiere.

Inoltre, la piccola sembrava che avesse capito quello che l’uomo aveva appena fatto per lei e per la sua famiglia. Poi, con uno sguardo di grande preoccupazione, ha passato a Kevan la bottiglietta con l’acqua che le avevano appena dato i Vigili.

L’immagine è stata catturata dai colleghi dell’uomo e nel giro di pochi giorni è diventata virale.

Tutti sono rimasti colpito da quello che una bambina così piccola, ha fatto.

Kevan è anche un padre e spera che tutti i ragazzini vengano educati per questi tragici eventi!