L’agente salva la vita ad una ragazzina di 18 anni

Home > Lifestyle > L’agente salva la vita ad una ragazzina di 18 anni

Avere la responsabilità di tante persone, non è una cosa molto semplice. Bisogna controllare tutto e vedere se tutto va nel modo giusto. Infatti oggi abbiamo deciso di parlarvi di un uomo, per la precisione un agente delle forze dell’ordine, della Pascack High School, chiamato Roger Caron.

Sembrava un giorno come un altro, nella scuola e tutto stava andando bene. Quando ad un certo punto, mentre l’uomo stava facendo il giro dei corridoi, ha visto una cosa che ha attirato la sua attenzione. Era una ragazzina di soli diciotto anni, chiamata Sarah Bazzini, che mentre camminava andava da un lato all’altro. Non sembrava normale per l’agente. Infatti sapeva che qualcosa non andava nel verso giusto. Più camminava e più si avvicina a lei e più vedeva che, la sua faccia era molto impaurita. Secondo Roger, Sarah era del tutto disorientata, si comportava in modo molto strano. Si stava muovendo molto rapidamente e quando si è avvicinata all’agente, gli ha fatto capire con le mani, che stava per soffocare. Aveva un pezzo di cibo, che si era inceppato nella gola e non riusciva a liberarsene. Roger, si è subito reso conto della gravità della situazione ed ha capito che doveva fare immediatamente qualcosa per aiutarla. Sarah stava provando a cacciarlo da sola, ma ad ogni passo che faceva si indeboliva sempre di più. Così, l’agente prontamente, l’ha presa dalla schiena ed ha fatto la manovra di Heimlich e dopo alcune potenti spinte è riuscito a rimuovere, un pezzo di frittura. Ecco il video di quello che ha fatto l’agente di seguito:

Sarah racconta a tutti che Roger è il suo eroe e che le ha salvato la vita, se non era per lui, sarebbe sicuramente morta.

L’ufficiale, invece, dice che quello che ha fatto non è nulla di così eclatante, secondo lui l’avrebbe fatto chiunque.

Che storia incredibile, questo agente merita di essere elogiato da tutti il mondo.

Condividete con i vostri amici, se siete d’accordo con il nostro pensiero!