L’app di Google per trovare il nostro sosia nell’arte

La voglio, subito!

Home > Lifestyle > L’app di Google per trovare il nostro sosia nell’arte

Vi è mai capitato di guardare un famoso quadro di un artista di fama internazionale e scoprire che assomiglia a un vostro amico o a una persona che conoscete? Capita a tutti quanti di fare queste scoperte che ci lasciano un po senza parole. E’ possibile che la persona ritratta fosse un sosia vissuto magari in un’epoca diversa dalla nostra? Magari era un nostro antenato. Se anche voi volete scoprire se in giro nei musei o nelle gallerie d’arte del mondo c’è un dipinto che ritrae una persona che vi assomiglia, sappiate che adesso c’è l’app che fa per voi.

L’app Arts and Culture di Google, disponibile sia su Android sia su iOS, ci permette di capire, con un nostro selfie, se nel mondo c’è un dipinto che ritrae una persona che ci assomiglia. L’autoscatto si può fare direttamente attraverso l’applicazione, che in realtà è nata per dare tutte le informazioni possibili e immaginabili sul mondo dell’arte.

A questo punto l’app comincia a cercare, confrontando il vostro scatto con i dipinti contenuti all’interno del suo archivio, cercando di scoprire se ci sono dei quadri che ritraggono persone che possono assomigliare a voi. Ovviamente da quando è stata introdotta questa funzione, l’applicazione è diventata una delle più scaricate. Chissà perché, vero?

Anche in Italia è possibile provarla, anche se la funzione non è disponibile su tutti i dispositivi. Basta cercare nell’app la sezione “Is your portrait in a museum?”, presente nella pagina principale. Se non c’è dovrete aspettare ancora un po’.

Anche se la funzione non c’è, non vi preoccupate, perché con questa app non rimarrete sicuramente delusi, dal momento che è un ottimo sistema per scoprire tutto quello che c’è da sapere sul mondo dell’arte.

Ce ne fossero di più di applicazioni di questo genere nel nostro telefonino: come direbbe il buon Alberto Angela, la cultura è cool!