L’Australia si sta spostando sempre più a Nord

Ecco cosa sta succedendo al paese più grande dell'Oceania

 

L’Australia non vuole fermarsi. Il paese si è spostato di un metro e mezzo verso Nord, a una velocità di 7 centimetri all’anno fra il 1994 e il 2015. Un cambiamento tutt’altro che trascurabile in termini geologici tanto che sarebbe opportuno modificare le mappe geografiche.

L’Istituto australiano delle scienze geofisiche sta riflettendo sulle modalità delle modifiche da apportare alle coordinate dell’intero paese. Quest’operazione è molto importante per consentire di far coincidere carte geografiche e Gps.

Australia
L’Australia si sta spostando sempre più verso Nord

A causare questo slittamento verso Nord è il fenomeno della tettonica delle placche e il conseguente movimento del subcontinente – il più rapido dell’intero pianeta.

Fonte: ecoblog.it