Lavastoviglie piene di germi e batteri: allarme per la salute

Forse è meglio prendersene cura meglio!

Home > Lifestyle > Lavastoviglie piene di germi e batteri: allarme per la salute

La lavastoviglie, proprio come la lavatrice, è uno degli elettrodomestici più amati in ogni casa: ci permette di risparmiare molto tempo e di avere stoviglie pulitissime, senza dover fare praticamente nulla, se non riempire i cestelli in maniera adeguata, senza esagerare con il carico. Ma ci siamo mai chiesti quanto sia pulita la nostra lavastoviglie? Mettiamo dentro ogni giorno piatti, bicchieri, posate, pentole, padelle che useremo per la preparazione e il consumo dei pasti, ma non ci soffermiamo mai a pensare se l’elettrodomestico è realmente pulito e sicuro per la nostra salute?

Uno studio condotto dai ricercatori delle Università di Copenaghen e Lubiana e pubblicato su Applied and Environmental Microbiology ha svelato che le nostre lavastoviglie non sono pulite come dovrebbero esserlo. Lo sporco è presente, anche se noi non lo vediamo. Ma non si tratta solo di sporcizia: in agguato ci sono anche batteri e funghi.

Gli studiosi hanno analizzato i sigilli di gomma di 24 lavastoviglie, sottolineando che qui sono presenti molti batteri comuni, come Pseudomonas, Escherichia e Acinetobacter, e anche diverse tipologie di funghi, come Candida, Cryptococcus e Rhodotorula. Tutta colpa di un ambiente umido e caldo dove questi agenti patogeni proliferano e si trovano a loro agio.

Nina Gunde-Cimerman, una delle autrici della ricerca, sottolinea che spesso i funghi arrivano direttamente dall’acqua del rubinetto che è collegata alla lavastoviglie. Anche cibo, persone e animali domestici sono fonti probabili per i funghi, mentre per i batteri non si conoscono bene le vie di ingresso: potrebbero uscire dall’acqua di scarico o formari nell’aria calda. Un consiglio: non aprite la lavastoviglie prima che si sia raffreddate e asciugate bene le guarnizioni in gomma!

Questo potrebbe essere un danno per la nostra salute? Secondo una studiosa, non coinvolta nello studio, non ci dobbiamo preoccupare: il rischio di ammalarsi per i batteri e i funghi presenti nelle nostre lavastoviglie, secondo Erica Hartmann della Northwestern University, è davvero basso. Il rischio è leggermente maggiore per chi ha un sistema immunitario indebolito.

Quindi possiamo tranquillamente continuare a utilizzare la nostra lavastoviglie, avendo cura, però, di usare prodotti adeguati per la sua igiene.