disegno

Le 10 malattie mentali più strane

Ci sono alcune patologie mentali strane e incomprensibili per noi che non le viviamo sulla nostra pelle; ecco le 10 malattie mentali più strane

Il funzionamento del nostro sistema nervoso è abbastanza complesso da dare origine, in certe occasioni in cui qualcosa non funziona correttamente. Si tratta di malattie mentali, alcune molto strane e difficili da capire per chi non ne soffre. Ecco alcune delle malattie mentali più strane al mondo.

Sebbene il cervello ci dia una concezione unitaria e significativa della realtà, a volte alcune alterazioni possono far sì che il nostro modo di percepire le cose sia totalmente sballato senza nemmeno rendercene conto. Questo elenco con le sindromi mentali più rare serve da esempio per verificare fino a che punto il nostro sistema nervoso è in grado di entrare in dinamiche dannose mentre continua a lavorare. Ecco le 10 malattie mentali più rare conosciute, etichettate spesso come “follia”.

1. Illusione del vetro

Le persone che soffrono di questo disturbo psichiatrico credono di essere fatte di questo materiale fragile e che, quindi, possono rompersi con il minimo colpo. Pur avendo molte ragioni per pensare che il tuo corpo sia normale, non sei in grado di abbandonare questa convinzione totalmente irrazionale.

Questa sindrome era molto più frequente alcuni secoli fa e la maggior parte dei casi si è verificata tra il XV e il XVIII secolo. In effetti, Miguel de Cervantes era affetto da questa rara sindrome di cui parla nei suoi romanzi (Vidriera).

2. Sindrome di Cotard

Questa patologia viene considerata una delle sindromi mentali più rare, è proprio perché è difficile spiegare a parole cosa provano quelle persone che ne soffrono.

disegno-albero

Le persone con sindrome di Cotard credono di essere morte o appartengono a un piano di realtà che non corrisponde a quello di altre persone e oggetti. Classicamente, queste persone negano l’esistenza del loro corpo come qualcosa di vivo o appartenente alla stessa categoria della loro mente. Pertanto, possono credere che la loro carne stia marcendo, che i loro organi interni stiano scomparendo o che in qualche modo figurativamente essi stessi abbiano cessato di esistere.

3. Sindrome di Bálint

Una sindrome rara in cui il paziente sperimenta gravi alterazioni nell’elaborazione delle immagini che vede e nel coordinamento dei suoi movimenti.

In particolare, sono state descritte tre categorie di sintomi: l’incapacità di elaborare le immagini nel loro insieme, i problemi di coordinare i movimenti delle braccia in base a ciò che si vede e i problemi di muovere gli occhi. Ciò significa, ad esempio, che qualcuno con la sindrome di Bálint sarà in grado di vedere una persona se si trova vicino a lui ma non saprà se si trova al suo fianco o a pochi metri di distanza, dall’altro lato di una finestra, poiché non sarà in grado di vedere il immagine nel suo insieme ma ciascuna delle sue parti separatamente.

4. La sindrome di Alice nel paese delle meraviglie

Come il protagonista del romanzo di Lewis Carroll, le persone con questa rara sindrome sperimentano alterazioni spazio-temporali … o almeno questo è ciò che accade nella loro coscienza.

stregatto-alice

Possono credere che alcuni oggetti siano molto più grandi o più piccoli di quanto non siano realmente o che il tempo cessi di scorrere in determinati luoghi o tempi.

5. Sindrome di Anton

La sindrome di Anton è una variante della cecità corticale in cui il paziente agisce come se potesse vedere.

Sebbene i suoi occhi funzionino bene e le pupille reagiscano alle variazioni di luce, la parte posteriore del cervello (lobi occipitali) non funziona bene e i dati che provengono dai nervi ottici non vengono elaborati per formare un’immagine, che non impedisce ad alcune aree del cervello di agire come se quelle informazioni le raggiungessero.

Di conseguenza, le persone che soffrono di questa rara sindrome negano la loro capacità di vedere, il che le porta a formulare ogni tipo di spiegazione per giustificare i loro continui ostacoli e fallimenti quando si tratta di rilevare persone e oggetti.

6. Sindrome di Capgras

Una delle sindromi più rare, poiché influenza gli aspetti soggettivi ed emotivi del nostro modo di reagire alla presenza degli altri.

Le persone che sperimentano il delirio di Capgras credono che certe persone, di solito amici o parenti sono stati sostituiti da impostori, sebbene non vi siano ragioni oggettive a sostegno di tale ipotesi. In questo modo, sono in grado di riconoscere il corpo, il viso e il modo di vestire, ad esempio, del proprio padre, ma negheranno che la loro identità è vera e reagiranno con ostilità alla loro visione.

donna

È una sindrome correlata alla Prosopagnosia, (incapacità di riconoscere i volti umani) sebbene quest’ultima abbia una componente cognitiva.

7. Sindrome della mano esterna

Nelle persone con sindrome della mano esterna, le persone colpite vedono come una delle loro mani sembra agire di propria iniziativa, senza che la propria coscienza abbia alcun ruolo nel definire le intenzioni e i movimenti di questa parte del corpo.

Questo è spesso accompagnato dal sentimento che la mano non appartiene al proprio corpo ma a un’altra entità straniera. Questi sintomi fanno parte di una malattia neurologica molto rara, ma curiosamente è arrivata all’attenzione del pubblico nel film Dr. Strangelove, in cui Peter Sellers ha incarnato un antagonista la cui mano sembrava prendere vita, che è servita a far chiamare questa patologia anche sindrome del dottor Stranamore.

8. Sindrome di Otello

Questa è un’altra di quelle rare sindromi in cui delusioni e strane idee sulla realtà quotidiana sono al centro della scena.

In particolare, le persone che sperimentano la Sindrome di Otello credono che i loro partner siano infedeli a loro e per questo si affidano alle ipotesi più strane e ai dettagli più insignificanti. Può sembrare il trama di un caso estremo di gelosia ma la verità è che si tratta di una psicopatologia con conseguenze molto gravi sia per la persona che soffre che per l’ambiente circostante.

9. Sindrome di Münchhausen

Le persone con questa sindrome fingono di essere malate in modo che altri si prendano cura di loro. In alcuni casi, anche tutti i tipi di ferite e lesioni possono essere inflitte per diventare pazienti.

disegno

Questo comportamento fa parte della necessità di assumere il ruolo di qualcuno che ha costantemente bisogno di cure speciali e tutto ciò attraverso bugie patologiche.

10. Sindrome di Fregoli

Una delle sindromi mentali più rare è la sindrome di Fregoli, in cui il paziente crede che persone diverse siano, in effetti, solo una.

Cioè, ha la sensazione che una o più persone abbiano la capacità di cambiare il loro aspetto per incontrarli con costumi diversi. La sindrome di Fregoli è accompagnata da pensieri paranoici e mania persecutoria che deriva da questa strana sensazione.

A cosa serve la taschina degli slip femminili?

"Io devo andare al matrimonio di mia sorella..."

Desideravano una figlia e la adottano in Uganda ma il finale è diverso da quello che vi aspettate

La storia di Analìa e della sua piccola guerriera Luz Milagros, nata a sei mesi di gestazione

Cancro e Cancro, anime gemelle? La vera compatibilità tra questi segni zodiacali

I problemi di salute legati al tuo segno zodiacale

Quello che trovano nell'orecchio di Katie