Le 13 frasi più belle dedicate all’Africa

Oggi si celebra la Giornata Mondiale dedicata al Continente Nero.

 

L’Africa è un continente che ti colpisce come un pugno allo stomaco, che ti rimane nel cuore e nell’anima per sempre, che ti manca quando non sei lì. Non è un caso se chi ci è andato almeno una volta soffra del cosiddetto Mal d’Africa. Oggi è la Giornata Mondiale dell’Africa, un giorno per parlare di un Continente dove la vita non è certo facile, ma che se lo conosci ti cambia la vita, come dimostrano le frasi più famose dedicate proprio all’Africa.

africa1
Africa

Una sola cosa allora volevo: tornare in Africa. Non l’avevo ancora lasciata, ma ogni volta che mi svegliavo, di notte, tendevo l’orecchio, pervaso di nostalgia.
(Ernest Hemingway)

L’Africa mi toccò l’animo già durante il volo: di lassù pareva un antico letto d’umanità. E a 4000 metri di altezza, seduto sulle nubi, mi pareva d’essere un seme portato dal vento.
(Saul Bellow)

Il respiro del panorama era immenso. Ogni cosa dava un senso di grandezza, di libertà, di nobiltà suprema…Lassù si respirava bene, si sorbiva coraggio di vita e leggerezza di cuore. Ci si svegliava la mattina, sugli altipiani, e si pensava: “Eccomi qui, e questo il mio posto”.
(Karen Blixen)

L’aria, in Africa, ha un significato ignoto in Europa: piena di apparizioni e miraggi, è, in un certo senso, il vero palcoscenico di ogni evento.
(Karen Blixen)

africa2
Tramonto africano…

L’Africa è un pensiero, un’emozione, quasi una preghiera: lo sono i suoi silenzi infiniti; i suoi tramonti; quel suo cielo che sembra molto più vicino del nostro, perché si vede di più, perché le sue stelle e la sua luna sono più limpide, nitide, pulite: brillano di più.
(Claudia Cardinale)

Per i primi cinque o sei milioni di anni della sua storia, l’uomo rimase confinato in Africa.
(Jared Diamond)

Ogni mattina in Africa, come sorge il sole, una gazzella si sveglia e sa che dovrà correre più del leone o verrà uccisa. Ogni mattina in Africa, come sorge il sole, un leone si sveglia e sa che dovrà correre più della gazzella o morirà di fame. Ogni mattina in Africa, come sorge il sole, non importa che tu sia leone o gazzella, l’importante è che cominci a correre.
(Proverbio africano)

L’Africa è a forma di cuore… è amore folle quello che provo per essa.
(Anonimo)

Puoi svegliarti anche molto presto all’alba, ma il tuo destino si è svegliato mezz’ora prima di te.
(Proverbio africano)

Quando gli africani parlano della natura di Dio ne parlano come le Mille e una Notte, o come gli ultimi capitoli del libro di Giobbe: è la stessa qualità, il suo infinito potere di immaginazione, che li colpisce.
(Karen Blixen)

africa3
Il mal d’Africa…

L’Africa e l’Europa hanno della giustizia due idee diverse, incompatibili fra loro. Per l’africano c’è un solo modo di controbilanciare le catastrofi dell’esistenza: dare qualcosa in cambio.
(Karen Blixen)

Dall’Africa c’è sempre qualcosa di nuovo.
(Plinio il Vecchio)

“L’Africa è il cuore nevralgico del mondo, e il Congo è il cuore del cuore. Saranno le donne congolesi a curare quel cuore”.
(Eve Ensler)