Le 7 fasi di una rottura

Le 7 fasi di una rottura. Superare la fine di una relazione è molto difficile per una donna ma ci sono dei passaggi fondamentali che ti faranno tornare a vivere

Home > Lifestyle > Le 7 fasi di una rottura

La fine di una relazione d’amore non è mai facile, il processo e le emozioni che la accompagnano possono farti sentire a pezzi e ti sembrerà che non riuscirai mai a superarla. In realtà ci sono 7 fasi di una rottura e ognuna di queste è un passo verso lo star bene. State tranquille perché si sopravvive a qualsiasi rottura e con queste fasi il processo di accettazione sarà più semplice e salutare.

Ecco le 7 fasi di una rottura

1. Negazione: “Non può essere vero.. giusto?”

negazione

Accettare la verità è il primo step. Devi renderti conto che la tua relazione non funziona più o che il tuo partner non vuole più stare con te. In questa fase evita di controllare il telefono ogni cinque minuti in attesa di un messaggio di riconciliazione o peggio ancora, inviarlo tu. Prendere il tempo per voi stesse, appoggiarti ai tuoi amici e famigliari e cercare di trovare conforto dove è possibile è la cosa migliore. (Insistiamo: non cercare conforto nel letto del tuo ex)

2. Rabbia

rabbia

Hai diritto di arrabbiarti per come sono andate le cose, specialmente se ritieni che sia ingiusto o ti sei sentita tradita. Tuttavia, al momento consigliamo vivamente di spegnere l’incendio che è in te. Non fare nulla di drastico quando sei arrabbiata, ci saranno spiacevoli conseguenze

3. Tristezza

tristezza

Questa è la fase peggiore della rottura. Film romantici e ricordi vivi in te ti faranno scendere lacrime e sbattere la testa al muro. In ogni cosa, oggetto e momento rivedrai lui. Le foto sul cellulare, i messaggi.. è davvero la fase più brutta. ma anche se non ci credete è anche una delle più salutari della rottura. Permetti a te stesso di provare tutta la tristezza adesso perché sarà più facile andare vanti in futuro.

4. Gelosia e competizione

gelosia

Sai esattamente cosa intendiamo. Tutto inizia con l’accesso ai social network, ti ossessionano i suoi follower e ti immergi nelle sue azioni per capire con chi interagisce. La gelosia è alle stelle, non vorresti mai che si rifacesse una vita con un’altra. “Ora tocchi a me” pensi, E inizi a pubblicare foto con la speranza che lui le vedrà. Non è salutare, lascia il telefono sul comodino!

5. Apatia

apatia

Questa è la fase in cui non riuscirai a sentire nulla. Sei intrappolata nel tuo corpo senza provare sentimenti, emozioni o preoccupazioni. Sei immersa nei tuoi pensieri e arrivi alla conclusione che forse non era lui la persona che poteva stare con te tutta la vita.

6. Accettazione

speranza

All’improvviso capisci. Capisci davvero. E alla fine riesci a far pace con la tua perdita e, a poco a poco, inizi a sentirti pronto per andare avanti. Forse non ricordi ancora il tuo ex con un sorriso sul volto, ma sai che è decisamente ora di superare.

7. Speranza

speranza

È la fase finale, quella del “finalmente ce l’ho fatta”. L’angoscia, la tristezza e l’apatia hanno finalmente raggiunto un punto in cui sono morte e tu puoi ricominciare a guardare al futuro. Sei pronta a riprovare e sai che il tuo nuovo lui è lì fuori!