Le camere d’albergo sono davvero sempre pulite?

 

Per essere dei viaggiatori consapevoli, dovremmo conoscere alcune cose che troppo spesso diamo per scontate. Al di là del fatto che già dalla scelta di un albergo piuttosto che un altro le condizioni igieniche possono cambiare, certe “cattive abitudini” nelle strutture ricettive potrebbero essere sempre in agguato – specialmente nei grandi hotel. Scopriamo quali sono.

Le coperte non vengono quasi mai lavate

Le coperte non vengono lavate spesso, al massimo ad ogni cambio stagione.  Anche le lenzuola non è detto che siano pulite poichè le donne delle pulizie potrebbero non cambiarle – a meno che non siano visibilmente sporche (ad sempio con delle macchie).

I cuscini possono essere sporchi

Anche se cadono a terra o sono stati usati, i cusicini potrebbero non essere stati lavati tra un cambio ospite e un altro.

Albergo i segreti
Albergo i segreti

I mobili non vengono spolverati all’interno

I cassetti non sono nella lista delle cose da pulire dalla cameriera, per cui se un viaggiatore vi aveva messo della biancheria sporca per tutta la settimana, chiaramente non sarà igienico utilizzarli.

I bicchieri vengono puliti male

I bicchieri nelle camere non vengono puliti con i prodotti appositi per le stoviglie. Vengono solo sciacquati con acqua e asciugati con un asciugamano. Al massimo viene spruzzato sopra un detergente che si usa per i vetri.

Il bagno sì, viene pulito

Il personale delle pulizie desidera pulire le camere, per quanto possibile, nel modo più veloce possibile. Solo la doccia, la vasca da bagno, il lavandino e il wc vengono puliti con i prodotti per la pulizia.

di Marianna Feo