Le dicono che deve solo perdere peso ma la donna decide di indagare

Non riusciva a perdere peso: mangiava poco ma sembrava incinta di sei gemelli. Poi la scioccante scoperta. Ecco cosa aveva nella pancia.

160 milioni di persone negli Stati Uniti sono in sovrappeso. Nella maggior parte dei casi si tratta di un’alimentazione non corretta e poca attività fisica. Ma non sempre è così. Almeno non è stato così per Kayla Rahn, una donna di 30 anni che vive a Montgomery, in Alabama, che continuava a crescere di peso. I medici le dicevano che doveva perdere quei chili di troppo, ma in realtà il motivo per cui ingrassava era un altro.



ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!
Kayla Rahn racconta di aver sofferto per tanto tempo di dolori allo stomaco inspiegabili. Aumentava di peso e non capiva il motivo. “Non potevo nemmeno arrivare alla mia auto senza perdere il fiato”. I medici le consigliarono solo di mettersi a dieta. “Ho cercato di perdere peso per circa un anno, ma lo prendevo al posto di perderlo. Mi sembrava di essere incinta di nove mesi, siamo andati a cena una volta e qualcuno mi ha chiesto se stato aspettando due gemelli, è stato frustrante e rude”. Il dolore a un certo punto è diventato insopportabile e la madre decise di portarla al pronto soccorso dell’ospedale Jackson di Montgomery. Qui è stato scoperto il vero motivo di quel peso che non scendeva: una ciste di 50 libbre sulle sue ovaie.

cisti-addominale

Kayla Rahn sapeva che c’era qualcosa che non andava. Scioccata per la diagnosi, la donna è andata in sala operatoria il giorno seguente per rimuovere la massa: i medici hanno detto che, visto che il peso medio di un neonato negli USA è di 7,5 libbre, era come se lei portasse in grembo sei gemelli.

Uno dei chirurghi che l’hanno operata ammette di non aver mai visto un cistoadenoma mucinoso così grande.

E tutti sono contenti che le cose siano andate bene!

Kayla Rahn, oggi, spera che la sua storia incoraggi le persone ad ascoltare i propri corpi, anche se i medici liquidano il caso come banale.