Le donne sono più felici se sposano gli uomini brutti

Ecco cosa dice la scienza!

Home > Lifestyle > Le donne sono più felici se sposano gli uomini brutti

Spesso abbiamo visto delle coppie formate da donne bellissime e uomini il cui aspetto lascia alquanto a desiderare. L’amore è cieco, lo sappiamo, ma a volte ci chiediamo se non sia il caso di mettere su un bel paio di occhiali. Lo sappiamo che l’aspetto non è tutto, ma il dubbio è lecito. Ora la scienza ci dice che queste donne sono le più felici.

Le donne che scelgono uomini dall’aspetto non proprio piacevole lo fanno perché sarebbero garanzia di felicità. L’aspetto del resto costa poca e gli esperti vogliono dimostrare il perché di questo nesso. I ricercatori della Florida State University ha rivelato che le donne il cui partner non è avvenente hanno la speranza di avere relazioni più dure. Lo studio è stato condotto su 130 coppie appena sposate, con un’età compresa tra i 25 e i 30 anni. I dati rivelano che se l’uomo è meno bello della moglie, cercherà di conquistarla ogni giorno della loro vita insieme, con regali, con attenzioni e anche in camera da letto. Per questo motivo queste donne sarebbero più felici delle colleghe che, invece, sono sposate con uomini più avvenenti di loro. Oltre alla felicità, possono sperare anche in una vita insieme più lunga. Se l’uomo crede che la donna che ha accanto sia più speciale di lui, allora farà tutto quello che è in suo potere per dimostrarle quanto la ama, sarà più attento, più premuroso, più amorevole. Avere un marito più bello, invece, può avere delle conseguenze decisamente negative sulle donne, soprattutto se non sono particolarmente attraenti. In questo caso la pressione sulle donne è notevole e può mettere a rischio la salute della coppia.

I dati dimostrano anche che un uomo più bello non è portato ad aiutare la moglie e a rendersi piacevole ai suoi occhi.

Belli e dannati…

Ma non perfetti per la coppia!