Le fissazioni di cui le donne dovrebbero liberarsi

 

Alzi la mano chi non è mai entrata in paranoia per almeno una di queste cose? Siamo fatte così, piene di sogni, risorse ed energie ma certe volte ci perdiamo in un bicchier d’acqua, per preoccupazioni spesso inutili. Ecco tutte le fissazioni che ci accomunano e di cui dovremmo liberarcene.

I peli

I peli non sono belli esteticamente, ma ricordiamoci che non siamo nemmeno più delle bambine. La ceretta va bene, ma anche se qualche pelo non è andato via per bene, chi se ne importa!

Capelli biondi
Capelli

I capelli

Che siano colorati, tagliati, con o senza la messa in piega o con la ricrescita, non c’è ragione di non uscire fuori di casa. ricrescita. Al resto del mondo non importa molto di come sono o non sono i tuoi capelli.

Gli assorbenti

Nonostante questo tabù sia ormai da tempo sdoganato, quando arriva il momento del ciclo facciamo di tutto per nasconderlo. Assorbenti nascosti nella borsa, nelle maniche o nelle tasche. La verità è che tutti ormai sanno che ogni mese, ogni donna, ha il ciclo.

Le fotografie

E’ inutile che cerchi di mascherare i tuoi difetti con le app, filtri e ingegni vari. La vita, comprese noi, è fatta anche di imperfezioni.

Come fare un selfie da star
Selfie

I figli

Da una parte ci sono le donne con l’istinto materno e dall’altra donne che vorrebero la loro libertà per sempre. Insomma, che ognuna faccia quel che vuole, senza che nessuna si faccia troppi problemi della propria scelta.

I dolci

La dieta, la dieta e la dieta. Mangiamo se abbiamo voglia di un bel dolce o di un piatto di patatin fritte. E chi se ne importa se questo ci ha fatto aumentare quell’etto in più il giorno dopo.

borsa copertina
Borse

Le borse

Grandi o mignon, sono il nostro universo. Di marca o prese al mercato poco importa: la borsa è il luogo privato per eccellenza, dove c’è tutto. E su questo non ci possiamo fare niente.

 

di Marianna Feo