Le isole italiane meno abitate da visitare

Siete curiose di sapere quali sono e quante persone ci vivono?

 

In Italia ci sono moltissime isole, oltre alle più famose Sicilia e Sardegna, delle quali diverse sono  disabitate o comunque con pochissimi abitanti. Alcune addirittura hanno un residente solo. Scopriamone alcune e facciamoci un pensierino per andare a visitarle.

Isola di San Clemente in Veneto

Si tratta di una piccola isola che fa parte della laguna, e dai dati del censimento si scopre che esiste un solo abitante effettivamente residente su quest’isola. A San Clemente è presente un solo albergo a cinque stelle, per cui l’isola è piuttosto conosciuta e frequentata dai turisti.

Isola di San Clemente
Isola di San Clemente

Isola di Budelli in Sardegna

In Sardegna troviamo invece l’Isola di Budelli – probabilmente la più conosciuta – che fa parte dell’Arcipelago della Maddalena. Famosa per le sue acque cristalline e per la bellissima spiaggia Spiaggia Rosa, ha un solo abitante, un modenese che ricopre il ruolo di custode dell’isola.

Isola di Budelli
Isola di Budelli

Pianosa in Toscana

L’isola di Pianosa è una delle isole dell’arcipelago toscano e fa parte della provincia di Livorno. Era un ex-carcere –  come molte altre isole del nostro paese –  ma ormai  è diventata un’isola turistica. Si può raggiungere dall’Isola d’Elba durante l’estate, visto che si trova a soli 13 km di distanza.  I residenti oggi sono solamente 10 e si occupano di far funzionare i servizi turistici dell’isola.

Isola Pianosa
Isola Pianosa

Isola di San Pantaleo in Sicilia

Si tratta dell’isola più abitata tra quelle meno abitate. San Pantaleo  si trova ad ovest della Sicilia, vicino a Marsala. Si può visitare solamente in certi orari e a certe condizioni. I residenti su quest’isola sono 11, anche se sembra che con il passare del tempo siano diventati 10.

Isola in Sicilia
Isola di San Pantaleo

Faro di Sant’Eufemia in Puglia

Il Faro di Vesta è un faro singolo che si trova su una piccola isola vicino alle coste pugliesi che si chiama appunto Scoglio di Sant’Eufemia. E’ un’isola molto piccola, controllata interamente dalla Marina Militare Italiana. Anche qui vi è un solo abitante, il guardiano del faro.

Il faro
Faro di Sant’Eufemia