L’innamorato che cerca disperatamente una ragazza incontrata sul tram

 

Quanto tempo ci vuole per innamorarsi di una persona? A volte bastano pochi secondi, basta uno sguardo, sono sufficienti due parole, anche solo un ciao scambiato sul tram. E’ quello che è successo a un ragazzo di 27 anni che ha perso la testa per una ragazza che ha incontrato sul tram. Un amore destinato a fallire miseramente, visto che i due non si conoscono, non fosse che lui ha deciso di tappezzare il centro di Milano di volantini per poterla ritrovare. E la rete si sta prodigando per concedergli il lieto fine.

La ragazza del tramStoria vera o mossa pubblicitaria? Quanto sentiamo queste storie il dubbio ci assale, ma noi vogliamo credere che sia tutto vero e che sia possibile che l’amore spinga a gesti così folli e plateali. Roberto Cibin è un ragazzo di 27 anni di Sesto San Giovanni che si è innamorato di una misteriosa ragazza vista su un tram: un colpo di fulmine improvviso sul tram 3 di Milano.

Come ritrovarla? Il contabile 27enne ha tappezzato Milano con volantini dal titolo “La ragazza del tram” e il racconto dell’incontro:

È sabato sera, sto aspettando il tram in via Torino, e dopo 2 3 minuti arriva lei. La guardo parlare con le amiche ed è bellissima, non riesco a toglierle gli occhi di dosso“.

La ragazza ha capelli scuri e lisci, con frangia, alta circa 1,65 ed era sul tram numero 3 in via Torino la sera del 19 marzo alle 21 ed è scesa prima delle Colonne di San Lorenzo. Lo aiutiamo a cercarla condividendo? C’è anche una pagina Facebook.

Speriamo finisca come in questo film:

Che dite, sarà davvero tutto vero? Magari…

di Redazione