Sai cosa è vietato fare su Whatsapp?

 

Tutte noi ormai utilizziamo Whatsapp ma probabilmente non ci sarà mai capitato di leggere i Termini e le condizioni di utilizzo dell’applicazione. Se lo facciamo, scopriremo che sono tante le cose che non si possono fare in chat. Per esempio, Whatsapp è vietato ai minori di 16 anni. Ma almeno il 70% dei ragazzi di oggi sotto questa età, lo usa quotidianamente. Ecco quali sono gli altri divieti di Whatsapp.

Cosa non si può fare

E’ vietato l’invio di messaggi e materiale di natura pornografica, di natura razzista, offensiva, minacciosa, illegale e diffamatoria.

E’ altresì inibita agli utenti che si collegano da Paesi soggetti a embargo da parte degli Stati Uniti o da quelli ritenuti “simpatizzanti” dei terroristi, o quelli inseriti nelle liste “proibite” della Casa Bianca.

smartphone
Cosa è vietato su Whatsapp

E’ vietato inoltre pubblicare pubblicità o sollecitazione di attività e impersonare un’altra persona. Inoltre, Whatsapp considera l’utente l’unico responsabile dei contenuti pubblicati, identificato dal numero che appare sul display del proprio telefono e del ricevente, e, dunque, l’unico chiamato a rispondere per qualsiasi violazione perpetrata o danno causato.

Tutto chiaro? Speriamo che nessuna di noi violi le reogle di Whatsapp, ma è importante conoscere bene uno strumento che utilizziamo quotidianamente e che fa ormai parte della nostra vita.

Fonte: elle.it

di Marianna Feo