Lo sapevate che esistono assicurazioni anche per gli smartphone?

Con quello che costano, è il minimo che possiamo fare per proteggere l'investimento fatto!

In questo mondo possiamo assicurare di tutto. I calciatori, ad esempio, possono assicurare le gambe, come è giusto che sia, i cantanti la voce, le modelle tutto il loro corpo… E adesso si possono assicurare anche gli smartphone: se ci pensate, non è una cosa tanto insensata, perché con quello che spendiamo per gli ultimi modelli dei più importanti brand, come minimo dobbiamo pensare a ogni forma di protezione, assicurazione compresa. Ma come funzionano le polizze assicurative per i telefonini?

Voi avete assicurato lo smartphone?

Voi avete assicurato lo smartphone?

Anche nel nostro paese va sempre più di “moda” assicurare il telefonino: secondo il sito Facile.it, che compara le assicurazioni, nel 2016 sono triplicate le richieste per assicurare non solo smartphone, ma anche tablet, macchine fotografiche, computer, ma sono proprio i cellulari quelli più richiesti. Il boom è dato proprio dal fatto che molte assicurazioni questo tipo di polizza.

Sono le persone tra i 24 e i 34 anni, residenti in Lombardia, Lazio ed Emilia Romagna, a sfruttare di più le assicurazioni per smartphone: le polizze assicurano in caso di telefonino bagnato, di graffi accidentali, di cadute improvvise.

Proteggere il nostro smartphone è importante!

Il motivo dello stomaco sempre gonfio

Le persone con Rh negativo non sono di questa terra?

L'Acquario, il segno più intelligente dello zodiaco

Quattro consigli per non far soffrire la schiena mentre dormi

Donna scatta una foto a una famiglia che non conosce: dopo qualche settimana capisce perché lo ha fatto

A 92 anni le danno tre settimane di vita: ma lei lotta per poter vedere la sua bis bis nipote

La storia del rifugiato siriano che vendeva penne