Lo spettacolo della Grotta Azzurra di Capri

Vale la pena farci un salto questa estate!

 

In Italia abbiamo dei luoghi meravigliosi e affascinanti da visitare e spesso non ce ne rendiamo nemmeno conto. Partiamo per mete esotiche lontanissime, alla ricerca di spettacoli della natura unica, quando possiamo trovarli a pochissimi passi da noi. E’ il caso, ad esempio, della Grotta Azzurra di Capri: se non ci siete mai stati, vi consiglio di mettere questa meta nell’elenco dei luoghi del mondo da visitare almeno una volta nella vita, perché lo spettacolo che propone è assolutamente unico nel suo genere.

Grotta Azzurra di Capri
Grotta Azzurra di Capri

Per poter visitare la Grotta Azzurra di Capri, bisogna salire su una barchetta a remi (sempre che sia possibile visitarla: saranno i marinai ogni mattina alle 9 a stabilire se le condizioni sono favorevoli o no) e passare sotto un arco alto solo un metro. All’inizio tutto è buio, ma poco dopo tutto si colorerà di bei riflessi azzurri e trasparenti, mentre l’eco di canzoni napoletane vi accompagnerà nel vostro viaggio.

Si entra sdraiati nelle barche: vietato tuffarsi e nuotare!
Si entra sdraiati nelle barche: vietato tuffarsi e nuotare!

L’acqua nella Grotta Azzurra è di un bellissimo azzurro trasparente con riflessi argentei: sempre di navigare nel cielo. E’ sicuramente l’attrazione più famosa dell’isola di Capri: è una cavità naturale lunga circa 60 metri e larga circa 25, con ingresso largo 2 metri e alto 1. Ogni barca ospita fino a 4 persone e bisogna rimanere sdraiati per poterla visitare.

L'orario migliore per visitarla è tra le 12 e le 14!
L’orario migliore per visitarla è tra le 12 e le 14!

Da novembre a marzo è raro che sia aperta: l’orario di apertura è dalle 9 alle 17, ma solo in condizioni favorevoli del mare. Ad esempio con il maestrale o il vento di libeccio non si può entrare. L’ingresso ha un costo di 13 euro.

Qui maggiori info.