Come cogliere i segnali del tradimento

Lui ti tradisce? Lo puoi scoprire dalle mani

Se l'amore ti rende cieca le mani possono essere un ottimo rivelatore di tradimenti.

 

Quante volte avete detto ad una amica “Non hai voluto vedere!”. Probabilmente il problema è proprio questo: quando si è innamorati si diventa ciechi a tutto. Eppure i segnali ci sarebbero, ma noi proprio non li cogliamo. Per venirci incontro alcuni studiosi della Oxford University e della Northumbria University hanno portato avanti una ricerca per dimostrare come gli esseri umani siano sempre sospesi tra tradimento e fedeltà.

Come cogliere i segnali del tradimento

Per una persona innamorata è difficile cogliere i segnali di un tradimento

Secondo questo studio se volete avere indicazioni sull’infedeltà del vostro partner le troverete nelle sue mani. Gli uomini che durante lo studio hanno ammesso i loro tradimenti avevano l’anulare più lungo dell’indice.
Per i più fedeli invece le due dita hanno all’incirca la stessa lunghezza.

Come cogliere i segnali del tradimento

Finchè non si coglie sul fatto si rifiutano anche le prove più evidenti

Lo studio è ancora in corso e cerca nuove evidenze che provino le sue conclusioni. Intanto potete provare ad analizzare le mani del vostro partner….oppure più semplicemente potete provare ad aprire un pò gli occhi e cercare di ragionare (ogni tanto) a mente fredda!

Analizza la situazione della tua storia, il comportamento del tuo partner e guarda anche il tuo comportamento. A questo punto fidati del tuo istinto e parla con il tuo partner!

Spesso i tradimenti sono sotto gli occhi di tutti tranne che di quelli del tradito!

A cosa serve la taschina degli slip femminili?

Il segreto delle forbici aperte sotto il materasso

Cancro e Leone, opposti e complementari: la compatibilità tra questi due segni zodiacali

Torna a casa dopo tre anni

Cancro e Cancro, anime gemelle? La vera compatibilità tra questi segni zodiacali

Test psicologico: Scegliete un gufo e scoprite il significato!

La verità sulla storia di Sara e Mohammad