Maggio, mese della masturbazione

Maggio è il mese della masturbazione

E c'è anche la Giornata Mondiale per difendere il diritto a masturbarsi!

 

Maggio è anche il mese della masturbazione. Sapevamo che era il mese mariano, il mese dei matrimoni, ma ignoravamo che fosse anche il mese dedicato alla difesa del diritto di masturbarsi. Diritto che ha anche una Giornata Mondiale dedicata, che cade o il giorno 7 o il giorno 28 del mese (abbiamo trovato pareri discordanti in merito, ce ne scusiamo!).

Maggio, mese della masturbazione

Maggio, mese della masturbazione

Sappiate che il Mese della Masturbazione si celebra dal 1995 e l’anno scorso si è anche tenuta a San Francisco la Masturbate-a-thon, una maratona dedicata proprio all’autoerotismo, per concludere in bellezza l’edizione annuale. E’ stata una maratona benefica per raccogliere fondi e sensibilizzare su un tema tanto delicato quanto naturale.

E’ Carol Queen, fondatrice del Center for Sex & Culture di San Francisco, a spiegarci quando e come è nata questa iniziativa: “Nel 1994 il chirurgo americano Joycelyn Elders fu licenziata dall’allora presidente Bill Clinton perché disse che la masturbazione andrebbe insegnata nelle scuole, con l’educazione sessuale“.

L’anno dopo, prima dello scandalo Lewinsky, nacque il Mese della Masturbazione, che oggi compie, dunque 20 anni.

E per l’edizione 2015? Non sappiamo ancora se si farà effettivamente la maratona, però possiamo dirvi che Lelo, azienda di sex toys, offre a tutti il 20% di sconto sui suoi prodotti facendo acquisti sul sito con il codice sconto SOLOSX (fino al 31 maggio).

Quello che vedi in questa illusione ottica rivelerà la vera età del tuo cervello

Il segnale del suo amato bambino

Test sul tuo carattere: scegli un fiore e ti dirò chi sei

I segnali di celiachia che le donne non dovrebbero ignorare

Postina bussa alla porta per consegnare una lettera: salverà la vita a una signora anziana

Scegli il lupo che più ti piace e scopri come ti vedono gli altri

Cosa vedi prima? La tua risposta svela la qualità più bella che hai